Prima pagina

Tenta di rubare in un ristorante del centro, marocchino arrestato a Siena

La scorsa notte, verso le ore 3.30, un cittadino marocchino identificato per E.O.A., già noto alle Forze di Polizia, è stato arrestato a Siena mentre tentava di rubare in un ristorante del centro.
Il magrebino, dopo aver sfondato la vetrata della porta del ristorante con un vaso di una pianta e successivamente con dei sassi, ha desistito dall’intento di impossessarsi di beni contenuti nel locale grazie alle urla di un cittadino abitante in zona che aveva udito i rumori in strada.
L’intervento tempestivo degli agenti della volante ha permesso di rintracciare il bandito a pochi metri di distanza sulla base anche della descrizione già fornita dal cittadino alla Sala Operativa.
Da accertamenti svolti, il marocchino è risultato avere a suo carico vari precedenti di Polizia non solo per reati di furto, ma anche per danneggiamento, minaccia, detenzione e spaccio di stupefacenti. E’ emerso, inoltre, che il magrebino aveva un permesso di soggiorno scaduto nel mese di novembre 2015 e l’Ufficio Immigrazione della locale Questura aveva avviato un procedimento di diniego al rinnovo di soggiorno per mancanza di requisiti.
Questa mattina è stato processato con rito direttissimo. Il Giudice non ha convalidato l’arresto ma applicato la misura cautelare dell’”obbligo di dimora” nel Comune di residenza dell’uomo, con il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle ore 22.00 alle 7.00.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena