Tennis: nuovi ingaggi del CT Siena per la serie A2 femminile e la D2 maschile
22 Feb, 2017
Circolo Tennis Siena Laura_Pous_Tió 2.

Il Circolo Tennis Siena ha ingaggiato la tennista spagnola Laura Pous Tiò, giocatrice di 32 anni attualmente dotata di classifica 342 mondiale WTA nel singolare e 177 nel doppio. Una giocatrice che rafforza la squadra femminile che parteciperà alla serie A2 e che nel 2012 ha avuto il suo miglior piazzamento mondiale arrivando alla numero 72.

L’atleta del Circolo Tennis Siena, nata a Granollers, ha giocato tutti i tornei dello Slam nel tabellone principale, con un totale di 11 partecipazioni. Come miglior risultato in carriera ha disputato una finale nel torneo WTA di Fez (Marocco) nel 2012. Laura Pous Tiò ha vinto il Challenger da 75.000 dollari di Cagnes sur Mer, il torneo da 50.000 dollari di Cuneo, sette tornei Challenger da 25.000 dollari e 11 Futures da 10.000 dollari. Soltanto nei tornei da 100.000 dollari non ha vittorie, ma ha raggiunto comunque una finale.

Un elemento quindi di notevole esperienza internazionale per la prossima competizione a squadre che vedrà la formazione senese guidata da Massimo Ardinghi pronta a combattere con le formazioni dei migliori circoli italiani partecipanti alla serie A2. Laura giocherà da “numero 1” nel campionato e sarà a referto con la classifica federale 1.8, best ranking all time per la storia delle atlete senesi.

Il profilo del nuovo acquisto senese è consultabile sul web nei portali WTA, ITF, Wikipedia Italia e Wikipedia internazionale.
Il Circolo Tennis Siena ha aggiunto alla lista dei propri tesserati Mario Visconti, che andrà a giocare la serie D2 Maschile con i ragazzi del circolo di Vico Alto.

Mario, 48 anni, nato a Eboli (Salerno) ha raggiunto prestigiosissimi obiettivi in

Mario Visconti

Mario Visconti

ambito tennistico: ha raggiunto infatti come suo Best Ranking ATP nel singolo la posizione n. 154 (nell’anno 1993), mentre nel doppio si è attestato nella posizione n. 188 (nel 1994). Nel suo palmarès configurano due vittorie nei tornei challenger (a Jakarta nel 1991 e a Bangalore nel 1992) e un prestigiosissimo secondo turno al Roland Garros nel 1993: in questa edizione del torneo parigino Mario ebbe la meglio al primo turno sul messicano Herrera, mentre dovette cedere nel secondo turno alla forza del tedesco Steeb.

Aspettando l’uscita dei tabelloni della serie D2, il CT Siena si gode il suo giocatore nella speranza di riuscire a raggiungere i migliori risultati possibili.