Calcio Sport

Tartaglia: “Questa agonia non è più sostenibile”

Tra dubbi e poche certezze il Siena è arrivato alla fatidica scadenza del 25 giugno, giorno stabilito per l’iscrizione o meno al prossimo campionato. Oggi l’ingegner Tartaglia ha incontrato i vertici di Banca Monte dei Paschi e, davanti ai giornalisti, ha chiarito che la situazione attuale della società bianconera, in agonia da due anni a questa parte, non è più sostenibile. lamanna-vergassola abbraccio_800x577
Intanto il medico sociale bianconero, Andrea Causarano, saluta Siena e si trasferisce alla Juventus

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena