Tariffe sui permessi Ztl: ”250 euro in più da pagare per i commercianti”
22 Lug, 2014
images

Leonardo Nannizzi, Presidente Comunale Confesercenti espone le problematiche dei commercianti dopo la nuova tariffazione sui permessi Ztl.

Nessuna polemica – anticipa Leonardo Nannizzi, Presidente Comunale Confesercenti – nel corso dei vari mesi c’è stata una lunga discussione che ha toccato soprattutto i temi riguardanti la pedonalizzazione di Siena, per renderla vivibile sia per i cittadini che per i turisti. Non c’è stata, però  nessuna parentesi su quelle che sarebbero state le conseguenze dei commercianti”. Richiesta dunque, una rivisione sulle tariffe dei nuovi permessi  Ztl avviata in sperimentazione per un anno dalla Giunta Comunale.  Domani le due associazioni Confesercenti e Confcommercio richideranno alla Giunta delle modifiche da poter attuare per la salvaguardia dei commercianti.
”Il centro storico ha i suoi pregi e i suoi difetti – conclude Nannizzi-  è  bello viverci o avere un’attività, ma alla fine dei conti pagare 250 euro all’anno per avere merci che forse neanche riuscirai a vendere non è la migliore soluzione”.

Simona Sassettiimages