Facebook Posts Home Slide Show Sport

Tarantino nuovo ds della Robur. Salvini resta come direttore generale

Colpo di scena in casa Robur: Ernesto Salvini, messo da parte per un mese dal presidente Montanari, rimarrà in bianconero ma da direttore generale, ruolo tra l’altro ricoperto per diversi anni a Frosinone. Al suo posto, come direttore sportivo, è stato invece annunciato Massimo Tarantino, che vanta una lunga esperienza sia da calciatore (Napoli ai tempi di Maradona, Catania, Bologna e Como le tappe più significative, con una brevissima parentesi nell’Inter, la sua squadra del cuore) che da dirigente: è stato responsabile del settore giovanile del Bologna e nello staff del settore giovanile della Roma, oltre che direttore tecnico della Spal. A Ferrara andò dopo che saltò la trattativa proprio con il Siena, nell’estate 2020: doveva arrivare come ds assieme al gruppo legato a Diego Foresti, ma la trattativa con Anna Durio saltò quando tutto sembrava fatto e arrivò la non iscrizione del club, che ripartì poi in Serie D con gli armeni.

Tarantino lo scorso ottobre finì in tutte le cronache nazionali perché fermò e disarmò l’uomo che seminò il panico in un supermercato di Assago, uccidendo una persona e ferendone quattro, tra le quali il difensore del Monza Pablo Marì.

“Sono entusiasta e felice di aver rinnovato la mia stima e la fiducia al Direttore Salvini – sottolinea il Presidente bianconero Emiliano Montanari – il quale continuerà ad essere un elemento ancora più
prezioso per il Siena. Con grande piacere e contentezza voglio dare il benvenuto al nuovo Direttore sportivo Tarantino che prenderà il pieno controllo del mercato e a cui auguro buon lavoro con l’obiettivo di portare a compimento il progetto iniziato a giugno con il mio insediamento” conclude Montanari.

Tarantino, che domani verrà presentato ai giornalisti, è già operativo e dovrà gestire una situazione di spogliatoio decisamente incandescente. Da capire la direzione che prenderanno le trattative portate avanti fin qui da Alessio Ferroni e la situazione dei giocatori che hanno rotto con il presidente e l’allenatore, in primis Silvestri, Bianchi e Crescenzi che anche ieri non si sono allenati con il gruppo.

Il Siena tornerà in campo oggi per una nuova seduta di allenamento in vista della partita contro l’Imolese, domenica 15 gennaio al Franchi alle ore 14.30.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena