Straordinario, Burroni: “Un Palio per l’amore non per la guerra”
5 Set, 2018
burroni

Facciamo un Palio straordinario per festeggiare l’amore non per ricordare i drammi della guerra. E’ la provocazione ironica di Francesco Burroni, scrittore e attore senese, che con un sonetto ha riassunto la sua opinione sulla richiesta di una terza carriera per onorare i cento anni dalla fine della Prima guerra mondiale. “Non sono contro un Palio straordinario – ha detto Burroni ad Antenna Radio Esse – ma la motivazione proprio non mi piace. Quella guerra la vedo come un’inutile strage in cui sono morte seicento mila persone. Quindi la mia proposta è di fare un Palio straordinario per San Valentino, per tutti gli innamorati”.