Prima pagina

Strade senesi in emergenza, l’allarme della Cna

Com’è difficile viaggiare nelle strade della provincia di Siena… lo dice la Cna che presenta un dossier dove ha raggruppato tutte le emergenze senesi chiedendo l’intervento degli organi competenti. Chilometri di strade dissestate, ponti chiusi, frane che da mesi bloccano la viabilità, insomma una situazione al limite che penalizza sia i residenti che tutto il comparto economico. “Come Cna ci siamo sentiti in dovere di preparare un dossier sulla viabilità che ha raggiunto livelli insostenibili – ha spiegato Alessandro Brilli direttore della Cna -. I camionisti verificano ogni giorno queste condizioni e le imprese del territorio hanno problemi enormi per il trasporto merci con costi maggiori. Ci sono situazioni paradossali dove per colpa di una strada chiusa gli automobilisti dono costretti a fare 30 chilometri in più per raggiungere casa o il luogo di lavoro. Ci sono casi gravi come quello del ponte Paglia o la viabilità della Cassia, ma anche disagi in altre strade come sulle arterie principali Siena-Firenze, Siena-Grosseto, Siena-Bettolle. All’uscita di Chiusi dell’autostrada c’è una frana che rischia di isolare quella zona della provincia”.
Al vostro allarme Provincia e Regione hanno risposto?
“Noi non vogliamo gestire la partita politicamente, siamo al fianco delle imprese, abbiamo registrato l’allarme e ci siamo fatti portavoce. L’obiettivo è quello di coinvolgere tutte le istituzioni perchè si prendano la loro parte di responsabilità per trovare le soluzioni. E’ vero che non ci sono risorse ma è anche un problema di gestione, alcuni casi sono degenerati. La maggior parte dei danni è per assenza di manutenzione che risale a molti anni fa”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena