Storica Emma Villas: la squadra pensa già alla finale dei playoff di Serie A2 contro la Monini Spoleto
22 Apr, 2018
Emma Villas Siena - Gioia del Colle_foto102

E’ la prima volta che la Emma Villas Siena conquista la finale dei playoff del campionato di volley di Serie A2. Lo ha fatto al termine di un cammino lungo e denso di emozioni. In semifinale i senesi hanno avuto la meglio di una formazione assolutamente insidiosa come la Gioiella Micromilk Gioia del Colle, team pugliese che nei quarti di finale era stato in grado di eliminare la Ceramica Scarabeo Gcf Roma di Padura Diaz e Snippe. I biancoblu hanno conquistato l’accesso alla finale in sole tre partite, mostrando una buona pallavolo che ha permesso alla compagine allenata da coach Juan Manuel Cichello di aggiudicarsi nei tre incontri nove set perdendone solamente uno.
Al PalaEstra sabato sera si è vissuta una vera e propria festa: un pubblico straordinario ha sostenuto la squadra del Presidente Giammarco Bisogno. Con sciarpe, bandiere e tamburi i tifosi della Emma Villas hanno incitato capitan Marco Fabroni e compagni e li hanno sospinti verso la conquista di un sogno, la prima storica finale dei playoff di A2.
Un altro salino è stato quindi salito. Resta da giocare la finale, che si preannuncia divertente ed emozionante. E l’avversaria sarà una formazione che spesso ha rivaleggiato con la Emma Villas: dall’altra parte della rete ci sarà la Monini Spoleto, capace di vincere per 3-0 l’altra serie di semifinale contro la Caloni Agnelli Bergamo. In gara3 gli umbri hanno espugnato per la seconda volta consecutiva il palazzetto dello sport lombardo: il match si è concluso al tie break ed è stato il solito Ivan Raic a trascinare la sua squadra con 19 punti all’attivo, 15 quelli di Mariano, 14 di Bertoli, 13 di Van Berkel, 11 di Zamagni.
Sarà dunque Emma Villas contro Spoleto: l’anno scorso questa sfida è stata vissuta nelle semifinali playoff, quest’anno invece sarà la finale e metterà in palio l’unico posto utile per andare nella stagione successiva a giocare la Superlega.
“Il lavoro è stato il nostro segreto, il lavoro paga – ha detto il capitano e palleggiatore della Emma Villas Siena, Marco Fabroni –. Da quando è arrivato Manuel Cichello si è vista una mentalità nuova. Abbiamo vinto contro degli avversari tosti che hanno giocato molto bene. Ma noi abbiamo messo in campo una bella pallavolo e ci siamo meritati di raggiungere la finale. E’ un onore portare Siena a questi livelli, continuiamo così concentrati a lavorare in vista della prossima serie. La squadra era stata costruita per questo, poi abbiamo avuto alcune sfortune che non puoi prevedere. Complimenti alla società e al Presidente Bisogno che sono riusciti ad azzeccare gli acquisti giusti, in primis l’allenatore. E complimenti alla squadra per averci creduto sempre. Non capita di frequente di riuscire ad arrivare ad una finale per andare in Superlega, ai ragazzi dirò di rimanere concentrati perché non possiamo mollare proprio adesso che è il momento più importante. Da martedì si ricomincia a testa bassa di nuovo al lavoro. Il pubblico è stato fantastico, veramente una marcia in più”.
“Abbiamo provato emozioni bellissime – ha commentato l’opposto olandese Kay Van Dijk al termine di gara3 da lui chiusa con 14 punti all’attivo –, abbiamo vinto la serie in tre partite e questo a mio avviso è un elemento molto importante. Gioia del Colle è una squadra con qualità, non era semplice affrontarli anche perché hanno un gioco molto veloce. Ognuno di noi è cresciuto in questi playoff, stiamo lavorando tanto insieme allo staff tecnico. Sono molto contento di essere venuto a giocare a Siena, Juan Manuel Cichello mi ha chiamato, ci conoscevamo dai tempi di Molfetta, quando sono arrivato alla Emma Villas Siena sapevo che l’obiettivo era quello di fare bene nei playoff e magari arrivare alla finale. Io metto il 120% solo per questo, adesso siamo in finale e cercheremo di giocarla al meglio”.
La Emma Villas Siena tornerà ad allenarsi martedì nel palazzetto dello sport di viale Sclavo.
La serie di finale verrà giocata al meglio delle cinque gare. La Emma Villas giocherà in casa gara1, gara3 e l’eventuale gara5, a Spoleto si giocheranno gara2 e l’eventuale gara4.
Chi si aggiudicherà tre delle cinque partite avrà vinto il campionato e conquisterà la promozione in Superlega.
A breve saranno comunicate date e orari sulle partite e informazioni sulla prevendita.