Stefano Corona è il nuovo Direttore Marketing della Mens Sana
20 Mar, 2018
Stefano_Corona Mens Sana

È stato presentato questa mattina il nuovo Direttore Marketing della Mens Sana Basket 1871 Stefano Corona, nell’occasione dell’incontro la “Mens Sana del domani”. Il nuovo Responsabile Marketing è stato affiancato dall’Amministratore delegato della Mens Sana Basket 1871 Francesco Bertoletti e da Filippo Macchi. Alle loro spalle, un backdrop che vuole lanciare fin da subito un chiaro messaggio del percorso e posizionamento da intraprendere: “Culture Maker”.

Filippo Macchi ha introdotto il nuovo ingresso nella società biancoverde: “Stefano Corona rappresenta un tassello che abbiamo voluto mettere per dimostrare, prima di tutto a noi stessi, ma anche alla città e ai tifosi, che teniamo particolarmente all’immagine di questa azienda, in prospettiva futura e non solo nel presente. Oggi la Mens Sana deve essere il veicolo che le aziende utilizzano per un ritorno economico e di immagine. Stefano è stato scelto per rifondare questo lato della Mens Sana, che è il frutto del futuro, perché non dobbiamo soffermarci sul presente, ma guardare in prospettiva lavorando quotidianamente per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati”.

È poi intervenuto l’Amministratore Delegato Francesco Bertoletti: “Noi siamo qua per rimanere per realizzare questo progetto, per dare una dimensione adeguata a questa società. Stiamo facendo un lavoro importante, dove gli equilibri economici e finanziari devono essere al primo posto. Cerchiamo di trovare soluzioni soddisfacenti, ma non è facile con un pregresso pesante e con situazioni latenti che stiamo cercando di risolvere con tutte le nostre forze e la nostra professionalità. Questo non ci fa paura. Stiamo lavorando per la società e per il territorio”.

Stefano Corona, Chief Marketing Officer: “Vorrei ringraziare la società per avermi dato l’opportunità di far parte di questa sfida, di questa rinascita. Mi ha convinto la sintonia sulla visione, sulla voglia di fare, l’impegno e la determinazione a costruire qualcosa di importante per dare un segnale forte alla città e al mondo dello sport, locale e nazionale. Sono convinto che se facciamo le cose bene nel nostro piccolo, l’impatto positivo si rifletterà anche oltre. Per me è un onore partecipare a questo progetto e poter dare il mio contributo all’evoluzione di questa storia gloriosa. Una sfida stimolante e coinvolgente per chi, come me, si occupa da tanto tempo di sport marketing“.