Prima pagina

Stazione alta velocità, poche speranze per la provincia di Siena

Rimangono poche le speranze di una stazione in provincia di Siena sulla linea dell’alta velocità Firenze-Roma. Sono stati presentati a Firenze gli esiti del lavoro del Tavolo tecnico per Medioetruria e, in particolare, l’approfondimento ha analizzato il sistema delle infrastrutture.
Le prime ipotesi prevedono il potenziamento di una tra le attuali stazioni di Chiusi e Arezzo. Ma per la nuova localizzazione l’orientamento è verso la provincia aretina con buone possibilità per Rigutino (questa posizione consentirebbe l’utilizzo dell’ex stazione di Frassineto) o Creti, nel comune di Cortona, da privilegiare perché la linea ferroviaria si trova in un tratto piano e rettilineo, senza gallerie o curve.
Per la realizzazione della nuova stazione sono stati stimati indicativamente 40 milioni di euro, mentre per l’eventuale adeguamento delle stazioni esistenti di Arezzo e Chiusi l’investimento sarebbe compreso tra i 2,5 e i 4 milioni di euro.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti