Spostata a martedì 23 ottobre la prima gara casalinga della Emma Villas in Superlega
26 Set, 2018
Emma Villas Siena_esultanza Fedrizzi

E’ ufficiale: la prima partita casalinga di Superlega per la Emma Villas Siena verrà giocata martedì 23 ottobre alle ore 20,30. L’avversaria del team senese sarà la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La partita era in programma domenica 21 ottobre, ma lo spostamento era stato richiesto dopo l’ufficialità della notizia del Palio straordinario che a Siena verrà corso sabato 20 ottobre. La comunicazione è arrivata oggi dalla Legavolley. Si tratta della seconda giornata del campionato di Superlega, nella prima che è in programma domenica 14 ottobre la Emma Villas sarà invece impegnata in trasferta nel palazzetto dello sport di Trento.

Ieri sera, intanto, i biancoblu hanno giocato un buon test match portando i campioni d’Italia della Sir Safety Conad Perugia fino al tie break. Perugia si è in questo modo aggiudicata il Memorial Valter Baldaccini, ma Siena ha fatto un’ottima figura. Sono stati 21 i punti del cubano Fernando Hernandez e 15 quelli del giapponese Yuki Ishikawa, al debutto con la casacca senese. Coach Juan Manuel Cichello lo schierato fin dall’inizio, nel sestetto titolare, e il nipponico (appena arrivato a Siena dopo le gare disputate ai Mondiali con la sua Nazionale) ha risposto alla grande con una buonissima prestazione. A bordo campo ha seguito la gara anche il palleggiatore iraniano Saeid Marouf, anche lui appena arrivato a Siena dopo aver preso parte ai Mondiali con la sua rappresentativa.

A fine gara ha parlato con i giornalisti presenti lo schiacciatore di Siena, Michele Fedrizzi, anch’egli autore di una buona prova: 12 i punti realizzati dal “Friz”, con 1 ace, 2 muri punto e anche il 52% di positività in ricezione.

“E’ stata una bella prestazione da parte nostra – ha detto Fedrizzi –. Dispiace per il terzo set nel corso del quale eravamo avanti nel punteggio con diversi punti di vantaggio ma purtroppo non siamo riusciti a vincerlo. Infine nel tie break loro sono partiti bene, già dai primi punti hanno fatto buone cose ed è andata così. Ci siamo comunque messi alla prova ogni punto contro una grande squadra, abbiamo giocato sciolti. Non è stata una partita semplice, per quanto mi riguarda sono stato cercato e chiamato in causa spesso in ricezione, penso che potremo ancora migliorare, ci sono ancora alcune settimane prima dell’inizio del campionato e diversi test match da giocare. Sono contento per l’arrivo di Yuki Ishikawa che si è messo subito a disposizione e che ha disputato una buona partita”.