Spada, Final Four per le ragazze del Cus Siena
19 Giu, 2015
alberto carboni e ragazze

Il sogno delle ragazze del Cus Siena Scherma di spada incrocia Pompilio Genova in una gara che vale l’accesso alla finale nazionale. Domani, a partire dalle 15, prende il via il grande giorno di Irene Crecchi, Eleonora Pieracciani, Lisa Milanese e Bianca Vannoni per l’incontro di Final Four di Coppa Italia che si terrà al PalaCorsoni all’Acquacalda. Le ragazze, guidate dal maestro Alberto Carboni, proveranno ad aver la meglio sulle liguri che mettono in pedana una formazione di tutto rispetto. Ma le quattro del Cus Siena puntano sul fattore campo, sul tifo dei senesi, e sulla loro grande determinazione per giocarsi una finale storica che vale l’accesso diretto per la conquista dell’Europa.

«È un grande risultato essere alla fase finale delle Final Four- commenta Alberto Carboni -, ma vogliamo andare avanti. Le ragazze ce la metteranno tutta e niente è scontato in uno sport come la scherma».

L’evento avrà inizio alle 12 con la presentazione della squadra e con la possibilità di conoscere gli atleti del Cus che vestono la maglia azzurra come Lorenzo Bruttini, Alice Volpi o Bernardo Crecchi. Gli schermitori del Cus, infatti, accoglieranno tutti coloro che vorranno incontrare da vicino gli atleti della nazionale. Poi, nel pomeriggio, oltre agli assalti della gara, gli spettatori avranno la possibilità di provare a tenere un’arma in mano e i bambini potranno cimentarsi con maschera e fioretto per capire se la scherma è una passione che potranno trasformare in sport che si può intraprendere a qualsiasi età.

L’ingresso all’evento è gratuito. Quello che le ragazze chiedono è il calore di Siena e un tifo da stadio.