Spaccia droga sintetica, arrestato pusher minorenne
30 Ott, 2017
sequestro droga (1)

Prosegue l’attività di contrasto in materia di sostanze stupefacenti da parte della Polizia di Siena, con particolare riferimento alle zone periferiche della città.
E’ del fine settimana appena trascorso l’ultima operazione condotta dai poliziotti della Squadra Mobile, che ha portato all’arresto di un giovane pusher italiano ad Isola d’Arbia.
Il ragazzo, minorenne, è stato sorpreso dalla Polizia con diverse dosi di sostanze stupefacenti, anche sintetiche, pronte per lo spaccio.
Durante un controllo in strada il giovane, che era insieme ad un ragazzo più grande, ha mostrato evidenti segni di nervosismo e, tenuto conto delle pregresse segnalazioni per consumo di stupefacenti a suo carico, i poliziotti hanno deciso di approfondire il controllo effettuando anche una perquisizione domiciliare.
Una volta giunti presso l’abitazione, hanno rinvenuto 6 involucri in cellophane trasparente con chiusura ermetica, per un peso complessivo di 125 grammi, abilmente nascosti nella camera da letto.
Su tre buste vi erano anche riportate le cifre in euro corrispondenti al prezzo di vendita delle rispettive dosi.
Sempre all’interno della camera, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo MDMA, contenuta in un unico involucro in plastica, del peso lordo di circa 12 grammi.
I poliziotti, hanno inoltre rinvenuto altri involucri in cellophane contenenti 0,75 grammi circa di hashish e 0,3 grammi circa di polline di marijuana.
All’interno di un cassetto della scrivania, sono state trovate anche due mazzette di banconote, rispettivamente di euro 565 e 630, provento dello spaccio e un bilancino di precisione.
Il giovane al termine degli accertamenti è stato arrestato e ora dovrà rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Intanto proseguono le indagini e i controlli a Siena e in periferia.