Spaccia droga, arrestato 20enne di Poggibonsi
16 Giu, 2017
logo_are_6_trasp

I carabinieri lo tenevano d’occhio da tempo, perchè sospettato di spacciare marijuana tra i suoi coetanei e alla fine lo hanno arrestato. Nei guai un 20enne di Poggibonsi finito in manette proprio per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In passato i  militari erano stati allertati anche dal nonno del ragazzo, che si era lamentato per i cattivi comportamenti e le problematiche caratteriali del nipote. Ieri i carabinieri hanno deciso di recarsi a casa del giovane per sondare il terreno ed hanno trovato tutte le conferme ai loro sospetti. Una volta entrati nell’abitazione hanno trovato, in bella mostra dentro un portaoggetti sul tavolo del soggiorno, alcune palline di sostanza vegetale essiccata, di colore verdastro, in tutto riconducibili a marijuana ed hanno saputo dal fratellino del ragazzo, che era in casa insieme alla mamma e al nonno, che  un barattolo pieno di quelle palline era stato portato giù in cantina proprio dal fratello maggiore. Nello scantinato i militari hanno in effetti trovato la droga, una bilancina di precisione e l’occorrente per confezionare le dosi. Il 20enne è stato rintracciato poco dopo in sella alla sua mountain bike sulla pista ciclabile di Poggibonsi e tratto in arresto.