Soundreef Mens Sana – Leonis Roma 96-89
5 Nov, 2017
mecacci-urla-2016

SOUNDREEF MENS SANA SIENA VS LEONIS EUROBASKET ROMA ( 27-26; 61-43; 80-66; 96-89)

SOUNDREEF MENS SANA: Masciarelli, Ebanks, Casella, Cepic, Borsato, Vildera, Simonovic, Sandri, Ceccarelli, Lestini, Turner. All. Mecacci.

LEONIS EUROBASKET ROMA: Deloach, Casale, Fanti, Poletti, Frassinetti, Sims, Bonessi, Cecchetti, Piazza, Brkic. All. Turchetto.

Nell’ anticipo di mezzogiorno in Serie A2 tra Soundreef Mens Sana e Leonis Eurobasket Roma  si sfidano due formazione che hanno recentemente cambiato head coach, per questo entrambe alla ricerca di un risultato utile al rilancio.

Primo quarto

Ebanks e Simonovic portano i padroni di casa sul 3-0 prima della tripla del pareggio di Piazza. Simonovic con l’ appoggio a canestro del 7-5. Deloach con due triple porta in vantaggio i romani. Il giovane talento montenegrino Simonovic si fà rispettare sotto canestro sia in attacco che in difesa 13-11. Magia di Turner che scarica per Ebanks 16-11. Si gioca punto a punto e Sims con la tripla accorcia sul -2. Il giro in lunetta di Turner porta Siena sul +4. Alte le  percentuali dall’ arco per i romani in questo primo quarto di gioco, ed è proprio la tripla di Brkc  che vale il -1. Ebanks in lunetta completa il gioco da tre punti 23-19 a 1’42” alla fine del quarto. Dalla lunetta 2/2 per Masciarelli. Saccaggi dalla media ma pronta la risposta di  Brkic dall’ arco 27-24. Il primo quarto si chiude con Brkic in lunetta sul punteggio di 27-26.

Secondo quarto

Tripla in apertura del quarto di Lestini, che dopo pochi secondi si ripete per altre due volte (9 punti consecutivi) per il 36-27. In lunetta  Brkic non sbaglia 2/2. Turner con il canestro e il fallo subito porta i toscani  sul 39-29. Lestini si fà perdonare la distrazione difensiva con la 4 tripla di giornata +13. Sims cerca di accorcia le distanze e anche grazie ai liberi di Piazza Eurobasket Roma porta lo svantaggio in singola cifra 46-35. Escono bene dal time-out Vildera e Ebanks riportando la Mens Sana sul 51-39. Appena entrato in campo Casella mette la bomba costringendo coach Turchetto ad un nuovo time-out sul 54-39 e 2’06” all’ intervallo. Sims e Deloach cercano di fermare l’ emoragia in attacco. Vildera ed Ebanks realizzano gli ultimi canestri del quarto, si và negli spogliatoi sul 61-43. Ottimo inizio fino a questo momento per la squadra senese. 

Terzo quarto

Deloach e Simonovic a cronometro fermo non sbagliano 63-45. Il recupero difensivo di Ebanks viene finalizzato dalla schiacciata di Simonovic 65-47. Il ritorno in lunetta di Simonovic vale il +20. Momento positivo degli ospiti che con Sims trovano  il -15. Le triple di Turner e Ebanks  riallontanano gli ospiti a metà terzo quarto. Deloach e Poletti mostrano che l’ Eurobasket Roma è ancora viva. Alla tripla di Frassinetti risponde Casella con l’ appoggio a canestro 76-63. Tripla in punta di Casella. La Leonis Eurobasket Roma gestisce l’ ultimo possesso del quarto e sulla sirena trova il canestro del 80-66.

Quarto quarto

Roma torna in campo aggressiva con un perentorio 7-2 nell’ ultimo quarto vanno a segno rispettivamente Sims, Deloach e Poletti. Non si fà aspettare la replica bianoverde con Simonovic, Casella e la tripla di Turner  per l’ 87-73. Un passaggio a vuoto di Brkic e una linea toccata da piazza spezzano il ritmo in attacco degli ospiti, e Vildera in lunetta fa +16. Deloach e Sims tengono accese le speranze, time-out 91-82  e 2’56” al termine. Rientro in campo targato Ebanks 4 punti consecutivi.  Gli ultimi possessi sono targati Eurobasket che dimostra di essere un’ ottima squadra ma è la squadra di Siena a sorridere a fine partita con l’ 96-89 finale. Ci voleva una scossa e la scossa è arrivata bravo al coach e alla squadra.

Fonte: oksiena.it