Sorpresi dalla Polizia a fumare uno spinello ai giardini pubblici, minorenni nei guai
18 Gen, 2017
polizia-auto-frontale

Sono stati sopresi dalla Polizia mentre fumavano uno spinello ai giardini pubblici, per questo due minori sono finiti nei guai. I poliziotti delle Volanti della questura di Siena durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato i due giovani, un ragazzo di 17 e una ragazza di 15 anni della nostra provincia, che alla vista della Polizia hanno cercato di disfarsi di qualcosa gettandola a terra.
Gli agenti si sono pertanto avvicinati per procedere al controllo e hanno subito verificato che i due erano in possesso di una piccola quantità di sostanza stupefacente, in parte gettata a terra e in parte nascosta in un portapillole, e di un grinder, strumento di solito utilizzato per tagliare la droga. A quel punto li hanno accompagnati in questura per approfondire il controllo ed avvisare i genitori, dato che durante l’identificazione è emerso che si trattava di minorenni. A seguito del controllo, negativo per ulteriori sostanze, l’hashish rinvenuto, circa un grammo e mezzo, e il grinder sono stati sequestrati. I due giovani sono stati poi segnalati al Prefetto di Siena come consumatori, e riaffidati ai genitori giunti poco dopo in Ufficio.