Prima pagina

Sorprese con arnesi atti allo scasso, denunciate tre persone

Tre persone sono state denunciate dalla Polizia perchè trovate in possesso di arnesi atti allo scasso. Gli agenti, ieri, nel corso di un normale controllo del territorio, hanno notato un’autovettura con tre persone a bordo, un uomo e due donne, nel piazzale antistante il Centro commerciale “Valdelsa” in località Salceto.

Gli arnesi sequestrati
Gli arnesi sequestrati

Sulle prime i poliziotti hanno pensato che si trattasse di persone giunte per fare compere, ma, quando un’ora dopo sono passati di nuovo ed hanno visto la macchina ancora lì, parcheggiata con a bordo soltanto l’uomo, in evidente atteggiamento di attesa, hanno deciso di approfondire il controllo. Agli agenti il giovane, un ventiduenne nato a Roma senza dì fissa dimora, con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, ha raccontato, mentendo, di essere arrivato da non più di dieci minuti, di essere da solo e di voler mangiare qualcosa. Non sfuggiva ai poliziotti il tentativo del giovane di utilizzare il proprio cellulare per chiamare qualcuno, probabilmente le proprie compagne di viaggio.
Di fronte alle evidenti menzogne dell’uomo, i poliziotti si sono appostati nel parcheggio, dove poco dopo sono giunte le due donne: 21 e 15 anni, nate rispettivamente a Carbonia (Ca) e a Roma, residenti a Roma senza fissa dimora, pluripregiudicate per furto. A seguito della perquisizione le due donne sono state trovate in possesso di due cacciaviti e due pezzi di plastica , ritagliati da contenitori di detersivo, usualmente impiegati dai “topi di appartamento”per forzare le serrature. Tutti e tre sono stati denunciati per possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso in concorso.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena