Slittini e skateboard, gara di Coppa del mondo in programma nel fine settimana nel Senese
9 Apr, 2019
coppa del mondo inline

Velocità e acrobazie, adrenalina e spettacolo. Saranno questi gli ingredienti della tre giorni di “gravity sport” a Volpaia, nel comune di Radda in Chianti dove dal 12 al 14 aprile si terrà la Coppa del Mondo Inline e il campionato italiano inline, skateborad e street luge. Una manifestazione di grande livello, che promette di regalare grande divertimento e spettacolo di livello mondiale. La Federazione italiana sport a rotelle quest’anno ha infatti scelto la sezione Speed down della Polisportiva Mens Sana per l’organizzazione dei campionati italiani e di una tappa della Coppa del Mondo di pattini in linea downhill. In particolare Volpaia sarà lo scenario di gare di gravity bike, street luge, long board e inline.
Le dichiarazioni. “Un appuntamento di grandissima importanza – sottolinea il presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 Antonio Saccone – che ci riempie di soddisfazione e regala nuovo lustro alla Polisportiva Mens Sana. La nostra società è ancora al centro del panorama sportivo nazionale con questo evento che raccoglierà il top degli atleti nazionali e mondiali. Una tre giorni per la quale i responsabili della sezione sono stati impegnati a lungo e che ringrazio per il loro lavoro. Grande soddisfazione anche per la scelta effettuata dalla Federazione”. “Una manifestazione di grande livello – commenta Riccardo Aldinucci, direttore della sezione Speed Down della Polisportiva Mens Sana 1871 – con atleti di livello internazionale e grande spettacolo. Saranno tre giorni intensi per quanto riguarda la nostra organizzazione, ma ci sarà da divertirsi con le gare sulla strada comunale di Volpaia, per una lunghezza di quasi tre chilometri. Una pista naturale, in uno scenario spettacolare che renderà ancora più interessante questa tre giorni di gravity sport. Voglio rinraziare tutti i nostri sponsors e il Comune di Radda in Chianti per la fattiva collaborazione”.”Questo tipo di eventi – sottolinea il presidente della Commissione Sport del Comune di Siena Federico Minghi – sono particolarmente importanti non solo dal punto di vista sportivo, per l’elevata qualità degli atleti e delle competizioni, ma perchè portano un importante indotto economico e turistico e rappresentano una bellissima vetrina per tutto il nostro territorio”.

Il programma. Si comincia venerdì 12 aprile: per tutti e tre i giorni è fissato alle ore 8,30 con il ritrovo degli atleti, l’inizio delle gare è previsto per le ore 9. E’ stata prevista la chiusura semipermanente della Strada Comunale 1 di Volpaia, dal paese di Volpaia fino a 250 metri prima dell’incorcio della Strada Provinciale 114 per una lunghezza di 2 chilometri e novecento metri. Lungo tutto il tracciato saranno chiuse le vie di accesso che verranno presidiate da personale idoneo della Polisportiva Mens Sana 1871, oltre che dalle forze dell’ordine. La manifestazione si svolgerà dunque in piena sicurezza, sia per gli atleti, sia per quanto riguarda spettatori, cittadini e residenti.

Lo sport. Dai primi anni Ottanta in tutto il mondo si praticano le discipline basate sulla forza di gravità, definite “gravity sport”. In particolare la “gravity bike” è l’innovativa disciplina che utilizza biciclette senza pedali; lo street luge è mutuato dallo slittino, utilizza per l’appunto uno slittino di fero con rotelle; il “longboard” è una variante dello skateboard progettato per un diverso utilizzo, rispetto a uno skateboard convenzionale la tavola è infatti più lunga, larga, pesante, meno o affatto concava, le ruote sono di dimensioni maggiori e i truck, ossia i carrelli montanti le ruote, sono più lunghi e maggiormente personalizzabili; infine “Inline” sono i pattini in linea, praticati in “dowhill”, ovvero lungo percorsi in discesa stradali.

Qui sotto le dichiarazioni di Riccardo Aldinucci e di Antonio Saccone.