Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Siena Parcheggi, aumento imprevedibile di ricavi. Il canone torna a 750.000 euro già quest’anno

Il canone che Siena Parcheggi, gestore della mobilità e della sosta cittadina, deve al Comune di Siena sale nel 2021 da 500.000 euro a 750.000 euro (da corrispondere in due rate semestrali di pari importo, entro il 30 giugno e il 31 dicembre 2022), anticipando di fatto l’importo stabilito per il 2022. La modifica del contratto, approvata oggi dal consiglio comunale su proposta della Siena Parcheggi, è dovuta a un aumento non prevedibile di ricavi registrato alla data del 30 settembre scorso. La partecipata ha comunicato quindi al Comune la possibilità di anticipare al 2021 la decorrenza del maggiore corrispettivo inizialmente previsto per il 2022. Il canone dovuto da Siena Parcheggi all’Ente comunale era stato abbassato per il 2021 per via del prolungamento dell’emergenza epidemiologia da Covid-19.

“L’amministrazione ha deciso di recepire la proposta della Siena Parcheggi, anche per ripristinare una corretta riproporzione – spiega l’assessore al Bilancio Luciano Fazzi – un segnale positivo che dimostra come si sia avviata la ripresa economica della città e del suo territorio”.

 

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena