Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Siena, operatori degli appalti di pulizia negli ospedali sul piede di guerra.

Operatori degli appalti di pulizia negli ospedali sul piede di guerra. “Meno igiene, meno salute! Aumentano i carichi di lavoro e diminuiscono gli stipendi!” – denunciano FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, FP CISL e UILTRASPORTI di Siena.

Le organizzazioni sindacali di Categoria Regionali hanno già proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori “a causa delle disagiate condizioni lavorative dopo i tagli stabiliti dall’USL Toscana Sud Est e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese che hanno portato ad una riduzione dei tempi di lavoro, ad un aumento dello stress del personale degli appalti e ad una diminuzione della qualità del servizio”.

A seguito delle assemblee svolte con le lavoratrici e i lavoratori della CO.L.SER, Azienda che gestisce in appalto le pulizie al Policlinico Le Scotte di Siena e all’Ospedale Campostaggia di Poggibonsi, FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, FP CISL e UILTRASPORTI denunciano inoltre “le difficili modalità lavorative e le precarie condizioni di sicurezza collegate anche agli strumenti di lavoro non idonei, nonché l’assenza delle fasce orarie nei contratti di lavoro part time così come previsto dalla normativa vigente e il CCNL di riferimento”.

“Le lavoratrici e i lavoratori dicono basta ad una condizione di lavoro che non tutela la salute e la sicurezza, né dei lavoratori né dei cittadini/utenti, – concludono i sindacati – qualora continuasse questa situazione saranno organizzate ore di sciopero e presìdi!”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena