Siena Hockey, prima sconfitta stagionale
31 Gen, 2017
Img_Siena_Hockey

Torna a casa con la prima sconfitta stagionale il Siena Hockey ad opera del Sarzana. Già in fase di presentazione della gara eravamo stati buoni profeti nell’indicare la trasferta in terra ligure come decisamente carica di insidie, tanto per la buona qualità degli avversari quanto per l’oggettiva difficoltà rappresentata dalla pista di Sarzana, a cui si è poi aggiunta la serata di scarsa vena di alcuni dei punti di forza della squadra. Sono cose che ci stanno nello sport ed occorre fare buon viso a cattivo gioco. Il punteggio finale di 11 – 7 in favore del Sarzana ancora una volta evidenzia come in fase difensiva ci sia qualcosa da registrare, come del resto era apparso evidente già in occasione del turno precedente con lo SCS 84 di Follonica, seppure in tale occasione la cosa era stata ben mascherata da un attacco funzionante a pieno ritmo. Contro i liguri invece anche il reparto avanzato ha avuto problemi e ne è chiara evidenza il triste zero nella casella gol segnati della principale bocca da fuoco dei senesi, Luigi Brunelli, che non è proprio riuscito a trovare i giusti tempi e spazi per le sue conclusioni. La gara è partita subito in salita con Pistelli che nei primi 10 minuti trafigge due volte un Sassetti apparso a sua volta sottotono e per la prima volta i senesi si trovano nella condizione di dover inseguire il risultato. Ci vuole una bella conclusione di Achilli al 14’ per accorciare le distanze ma è palese che il Siena non riesca a recuperare il bandolo della matassa. Nei 5 minuti finali del tempo avviene il patatrac: grazie ancora all’ottimo Pistelli (2 gol), Cuppari e Rispogliati (una rete a testa) il Sarzana prende il largo con il Siena capace solo di accorciare le distanze con Tisato. Si va al riposo sul 6-2 con i bianco nero verdi che decisamente non riescono ad ingranare. Il secondo tempo si apre con Achilli che prova a suonare la carica per i suoi e va a segno al 2’, ma poco dopo è Cuppari che ristabilisce le distanze approfittando della superiorità numerica determinata dall’espulsione temporanea comminata a Polverini. Ci pensa ancora Achilli a tenere accesa la fiammella della speranza trasformando al 6’ una punizione di prima per il fallo grave e conseguente espulsione temporanea di Cuppari. Il Sarzana però allunga di nuovo con Attarki (10’) ed ancora Pistelli (12’) vera e propria spina nel fianco della difesa senese. I ragazzi di Biancucci non ci stanno e provano disperatamente a rientrare in partita, andando a segno prima con Achilli (14’) e quindi con una doppietta di Polverini (19’ e 21’). Siamo sul 9-7 e 4 minuti da giocare sono veramente tanti. La svolta, negativa però, arriva a 2’ dalla sirena finale. Polverini, libero in piena area sarzanese, ha sulla stecca la palla del 9-8 ma viene atterrato: è rigore evidente, ma l’arbitro – forse coperto – non se ne avvede e sul contropiede il Sarzana con Cuppari va a segno. Non passa neppure un minuto ed è Zeriali che fissa il punteggio finale sull’ 11-7. Rimane sicuramente molto amaro in bocca in casa Siena Hockey per il finale di gara, ma il Sarzana ha sicuramente meritato i 3 punti in palio per aver giocato complessivamente meglio. Del resto una sconfitta che ci può stare e che sicuramente serve per riportare con i piedi per terra i senesi: le precedenti gare potevano aver dato l’illusione di una netta superiorità su tutto il lotto, quando invece appare di tutta evidenza che ogni gara di qui al termine della stagione sarà una battaglia anche perché tutte le altre contendenti sicuramente daranno battaglia pur di provare a fermare il Siena. Occorre quindi far tesoro di questo passo falso e far si che venga reso del tutto ininfluente ai fini della classifica finale.

SIENA HOCKEY: Sassetti, Achilli, Polverini, Ancilli, Paglicci, Lazzeri, Tisato, Borracelli, Brunelli, Franceschini. All.: Biancucci
HOCKEY SARZANA: Berretta M., Rispogliati, Attarki, Zanfardino, Piccini, Cuppari, Pauletta, Zeriali, Pistelli, Franceschini. All.: G. Berretta
Arbitro: De Tommaso
Marcatori: 4’ e 9’ Pistelli, 14’ Achilli, 21’ Pistelli, 22’ Cuppari, 23’ Tisato, 23’30 Pistelli, 24’ Rispogliati. S.t.: 2’ Achilli, 3’ Cuppari, 6’ Achilli, 10’ Attarki, 12’ Pistelli, 14’ Achilli, 19’ e 21’ Polverini, 23’ Cuppari, 24’ Zeriali.