Facebook Posts Home Slide Show Musica

Siena Awards: obiettivi puntati su Steve Winter e i suoi “Big Cats”

Il Siena Awards riparte da Steve Winter, per la prima volta ospite in Italia, e gli dedica ”Big Cats”, la più grande retrospettiva mai realizzata sul famoso fotoreporter americano. Collaboratore del National Geographic dal 1991 e di altre grandi testate, Steve Winter sarà il nome di punta dell’edizione 2021 del festival internazionale di fotografia Siena Awards, in programma a Siena dal 23 ottobre al 5 dicembre con mostre personali e collettive che raccoglieranno scatti straordinari in arrivo da tutto il mondo, workshop, photo tour, seminari, conferenze, proiezioni e visite guidate alla scoperta del territorio senese. Il ricco programma sarà completato dalle immancabili mostre dei premi fotografici “Siena International Photo Awards”, “Creative Photo Awards” e “Drone Photo Awards”.

La retrospettiva dedicata a Steve Winter, “Big Cats”, raccoglierà immagini potentissime e commoventi che il fotografo americano ha realizzato nel corso della sua carriera di fotogiornalista conservazionista per il National Geographic, puntando a sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della conservazione della specie dei grandi felini. Le spettacolari immagini di leopardi delle nevi, tigri, puma e giaguari accompagneranno i visitatori alla scoperta di alcuni dei gatti selvatici più sfuggenti al mondo fotografati da Steve Winter nel loro habitat naturale: dalle montagne dell’Himalaya alle giungle e praterie dell’India, dalle Montagne Rocciose dell’America occidentale alla California, fino ai fiumi amazzonici del Sud America. A unire ogni scatto sarà l’obiettivo eccezionale di Steve Winter, capace di evidenziare la bellezza di questi felini e, attraverso essa, di informarci sulle minacce che ogni giorno affrontano nel condividere il loro habitat con l’uomo. Come afferma lo stesso Steve Winter: “Sto cercando di trovare immagini che le persone non hanno mai visto prima, che diano loro un motivo per preoccuparsi non solo degli animali, ma anche degli ecosistemi in cui questi vivono”.

 

Biografia. Steve Winter ha iniziato a scattare foto da bambino, mentre cresceva nello stato americano dell’Indiana. Dopo essersi laureato all’Università di San Francisco, ha iniziato a lavorare come fotoreporter per la Black Star Photo Agency e da allora ha prodotto storie per GEO, Time, Newsweek, Fortune, Natural History, Audubon, BusinessWeek, Scientific American, Stern e altre pubblicazioni. Nel 1991 è diventato fotoreporter del National Geographic e da allora ha realizzato molti articoli per la rivista americana. Nel corso della sua carriera, ha vinto il BBC Wildlife Photographer of the Year e il BBC Wildlife Photojournalist of the Year; è stato due volte vincitore del Global Vision Award ai Picture of the Year International e, ancora per due volte, ha vinto il primo premio nella categoria Nature al World Press Photo. Nel novembre 2013 National Geographic ha pubblicato il suo libro fotografico “Tigers Forever: Saving the World’s Most Endangered Cat”, con testi scritti da Sharon Guynup e la co-sponsorizzazione di Panthera, leader mondiale nella Big Cat Conservation. Attualmente, Winter vive con la moglie e il figlio nello Stato del New Jersey.

 

 

Info e social Siena Awards. Il festival Siena Awards è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel in coorganizzazione con il Comune di Siena, con il patrocinio di Ministero degli Esteri, Università degli Studi di Siena, Regione Toscana e Camera di Commercio di Siena e Arezzo. I Main Partner dell’evento sono Banca Mediolanum, Etruria Retail, Carrefour Market, Lumix, Siena Ambiente e la catena di negozi specializzati foto/video “Il Fotoamatore”. Il partner tecnico è Rete Ivo, Internet Veloce Ovunque. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.festival.sienawards.com e seguire i canali social su Facebook, sienawards; Instagram, @sienawards; Twitter, Siena Awards e YouTube Siena Awards.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena