Serie C silver: la Virtus attende Agliana. E’ il primo match-point per gli spareggi
5 Apr, 2016
logo_are_6_trasp

Due match-point per guadagnarsi gli spareggi. Dopo 4 vittorie di fila e a soli 3 giorni dall’impresa di Carrara, la Sovrana Pulizie torna al Palaperucatti per l’appuntamento decisivo. Domani sera (palla a due ore 21.15, flash su Radio Siena durante la diretta della Mens Sana) i rossoblù recuperano la partita contro Agliana, valida per la prima giornata di ritorno del girone Promozione. Prima Agliana, poi Prato, sempre in casa. Vincendole entrambe, la Virtus sarebbe agli spareggi, ma il diktat di coach Francesco Braccagni è quello di pensare una partita alla volta.

L’impresa di Carrara, che vi ha issato al secondo posto, non vi farà sentire la fatica per questo tour de force decisivo…
“Un po’ di fatica si farà sentire, ma questo aspetto in un momento così va in secondo piano. In questa settimana ci sarà bisogno di tutti. A Carrara abbiamo messo in campo una grande intensità, difendendo alla grande su Rath e Salazar. Abbiamo sofferto un po’ di più vicino a canestro, ma questo l’avevamo messo in conto. Siamo stati bravi a impostare la partita sul nostro gioco, soprattutto sul tiro da tre che ci ha portato dei grossi vantaggi”.
Ora avete tutto nelle vostre mani: due match-point casalinghi contro Agliana e Prato…
“Come dico sempre dobbiamo prendere una partita alla volta. Mercoledì abbiamo un match tosto e difficile: sarà molto dura ma ce la metteremo tutta perché abbiamo la possibilità di giocare in casa le due partite chiave”.
Cosa dovrà cambiare questa Virtus rispetto alla gara di andata contro Agliana, fin qui l’unico ko del girone per i rossoblù?
“Rispetto a quella partita dobbiamo cambiare soprattutto l’atteggiamento. Dal punto di vista tecnico dobbiamo fare attenzione ai loro esterni, ma Agliana è molto forte anche sotto canestro. Conosciamo bene l’avversario e sappiamo che non dobbiamo ripetere gli errori dell’andata: serviranno tanta intensità e grinta”.