Serie C silver: Costone vince senza patemi contro Livorno
18 Dic, 2017
Time out Costone masch

La Vismederi Costone supera nettamente una Meloria Livorno apparsa appannata e poco reattiva in difesa. Tutto facile quindi per i senesi: pronti via ed è subito fuga per i gialloverdi che lasciano a secco i labronici della Meloria (17-3 al 6’), incapaci di contenere le percussioni di Tognazzi e il dinamismo di Cessel che nel pitturato sa come lavorare. Un Manetti in serata di grazia (5/6 da 3), inizia a perforare la retina avversaria dando così più ampiezza al divario che all’intervallo lungo si concretizza con un roboante +23. Coach Binella utilizza molto la panchina effettuando una girandola di cambi che non dà punti di riferimento alla compagine livornese, che però torna in campo con un piglio diverso. Niccolai e Marini cercano di rientrare in partita e il -16 del 28’ e del 32’ (60-44 e 64-48) potrebbero essere un segnale, ma la Vismederi non si fa sorprendere e trova gli spunti giusti per riprendere il largo in maniera decisa. Le bombe di Bruttini (penalizzato dai falli, ma sempre pronto a rientrare in campo con decisione), di Benincasa (recuperato all’ultimo tuffo) di Bonelli e quelle micidiali di Manetti, condite da 11 catture e 2 stoppate per un 24 di valutazione, non danno tregua alla difesa di Angiolini che prova anche con una zona, ma senza effetti benefici. Il +26 finale premia una squadra scesa in campo con la concentrazione a mille, dove anche le seconde linee (leggi Chiti, Catoni, Ricci e Nepi) hanno saputo dare un efficace contributo. E mercoledì si torna nuovamente a giocare, dovendo affrontare l’ostica trasferta di Montevarchi, prima della pausa natalizia.

86-60
Parziali: 22-13, 49-26, 64-45
VISMEDERI COSTONE SIENA: Benincasa 11, Bruttini 19, Tognazzi 18, Chiti 8, Manetti 15, Cessel 6, Bonelli 3, Ricci 2, Catoni 2, Nepi 2, Mini, Minucci ne. All. Binella

MELORIA LIVORNO: Bargelli 2, Melosi 12, Bonciani 8, Pasquinelli 3, Niccolai 12, Marini 16, Barsotti 4, Giovanetti 3, Raffaelli, Mottola. All. Angiolini
ARBITRI: Salvo e Mariotti
R.R.