Serie C Gold: la Virtus vince con Montale e mantiene il primo posto in classifica
9 Apr, 2018
Virtus 2017-18 coach tozzi time out

Vittoria nell’ultima partita casalinga della stagione regolare per la Sovrana Pulizie, che al PalaCorsoni batte Montale 75-58, riconfermandosi al primo posto in classifica.
Partono bene i rossoblu che grazie al gioco sotto i tabelloni di Simeoli ed ai canestri in contropiede di Olleia ed Imbrò trovano subito il vantaggio. Qualche disattenzione difensiva permette a Magni di tenere i suoi in linea di galleggiamento, ma sul finire del quarto la Virtus allunga e si porta sul +10, 28-18. La seconda frazione inizia con qualche palla persa di troppo per i virtussini, che permette a Nesi di segnare i canestri che riportano gli ospiti sul -6. Montale comincia ad alternare diversi tipi di difesa a zona, nel tentativo di confondere l’attacco virtussino che, affidandosi ad uno straripante Simeoli (16 punti e 14 rimbalzi all’intervallo) ed a Pucci riesce spesso a scardinare la difesa. A 2 minuti dal termine del secondo quarto i rossoblu toccano il massimo vantaggio sul +19 (47-28), prima che gli ospiti riescano ad accorciare leggermente portandosi sul 49-33 a metà partita. Nel terzo quarto i rossoblu amministrano il vantaggio, non riuscendo mai però a scappare definitivamente, rimanendo sempre appena sopra la doppia cifra di punti di vantaggio. Una tripla di Della Rosa riporta Montale sul -9 a 2 minuti dalla fine del terzo quarto (57-48), ma un paio di azioni in contropiede della Virtus ricacciano gli ospiti a -13 (61-48) a 10 minuti dalla fine. Nell’ultimo quarto Montale prova il tutto per tutto, affidandosi ad una pressione a tutto campo ed una zona 1-3-1 che provoca non pochi problemi nell’attacco virtussino. La Virtus riesce a trovare le soluzioni offensive migliori in Imbrò e Pucci, oltre alla solita grande presenza vicino a canestro di Simeoli, che nel momento decisivo, con gli ospiti tornati a -10 a pochi minuti dalla fine, cattura diversi rimbalzi offensivi che danno la possibilità ai rossoblu di far scorrere il cronometro, mettendo la ciliegina sulla torta della sua super partita chiusa con 23 punti e ben 24 rimbalzi. Con Montale ormai al tappeto, la Virtus allunga sul finale, chiudendo la partita con il punteggio finale di 75-58.
Complici le vittorie sia di Firenze che di Lucca, con i due punti guadagnati contro Montale la Virtus si conferma al primo posto in classifica, in attesa dell’ultima giornata di campionato che la Virtus giocherà Sabato 14 alle 18.30 a San Giovanni Valdarno contro la Synergy. Con una vittoria, i rossoblu saranno certi di avere uno dei primi due posti in classifica in vista dei Playoff, ma l’esatto posizionamento finale dipenderà dai risultati delle altre capolista.

 

LA SOVRANA PULIZIE VIRTUS SIENA – AXA MONTALE 75-58 (28-18; 49-33; 61-48)

VIRTUS: Ceccatelli, Mucci ne, Bianchi 7, Simeoli 23; Baldinotti ne, Olleia 10, Lenardon, Imbrò 19, Ndour, Nepi 2, Pucci 14, Falchi ne. All. Tozzi

MONTALE: Della Rosa 6, Niccolai ne, Milani, Nesi 14, Magni 16, Navicelli 3, Gai, Magnini, Tuci, Ngjela, Giusti 2, Cipriani 7. All. Tonfoni