Serie C Gold: la Virtus a Lucca per lo scontro al vertice con la capolista
24 Nov, 2017
Virtus Ceccarelli

Con la vittoria su Castelfiorentino nell’ultima giornata, la Virtus ha raggiunto le sei vittorie consecutive, che la mantengono in seconda posizione in classifica dietro l’imbattuta Lucca. Sabato 25, alle 18.30, la Sovrana Pulizie sarà di scena proprio a Lucca contro la capolista, per la sfida chiave di questo campionato.
Con 82 punti segnati a partita, Lucca è il miglior attacco del campionato, e sicuramente la squadra da battere, ma la Virtus è la miglior difesa della C Gold, e vorrà sicuramente mantenere questo dato anche fuori dalle mura amiche.
Ecco le parole del vice coach Ceccarelli:

Partiamo dalla vittoria contro Castelfiorentino, qual’è stata la chiave della partita?

In attacco stiamo proseguendo quella che è la strada iniziata fin dalla prima giornata, troviamo bene il canestro, giochiamo bene di squadra, quindi sull’attacco c’è molto poco da dire. In difesa siamo calati molto, prima di tutto per la qualità degli avversari, che è cresciuta, e poi per una pallacanestro un po’ diversa dalle altre che ci ha messo in crisi su tante situazioni individuali. Ci stava quindi di soffrire, ma nel momento in cui abbiamo chiuso le maglie in difesa abbiamo fatto il break decisivo.

Lucca è la capolista, come si affronta e chi in particolare andrà tenuto particolarmente d’occhio?

Lucca è imbattuta dopo sette giornate, ed un motivo ci deve essere. Sono un gruppo ben assemblato, indubbiamente i due giocatori da tenere più sotto controllo sono i due lunghi: Romano, che l’anno scorso abbiamo trovato a Piombino, e De Falco, un giocatore assolutamente di qualità per la categoria. Oltre a loro c’è un gruppo di esterni abbastanza validi, dal playmaker Danesi ai due giovani Drocker e Del Debbio che sono under ma hanno un minutaggio da vero senior. Sono una bella squadra, dovremo stare particolarmente attenti alle loro individualità.

Quale dovrà essere l’approccio giusto alla partita per riuscire a portare a casa i 2 punti?

Dovremo sicuramente partire dalla difesa, perché essendo in trasferta la prima cosa da fare sarà limitare il loro attacco. Dovremo provare a mischiare le carte in base a quello che loro ci propongo, e riuscire a trovare una fluidità in attacco e una difesa che funzioni davvero.