Facebook Posts Sport

Serei C Gold : La Virtus si prepara per la seconda fase

Si è ufficialmente conclusa la prima fase del campionato di serie C Gold. L’ultima giornata, nella quale la Virtus non è scesa in campo per il turno di riposo, ha decretato i verdetti finali sull’accesso alla seconda fase per la promozione, alla quale l’Acea si è qualificata con una percorso fatto di 7 vittorie e 1 sola sconfitta, guadagnando tra l’altro un bottino di 4 punti, grazie alle due vittorie contro Legnaia, l’altra qualificata del girone C .

«Il bilancio è più che positivo – dichiara il ds rossoblu Gabriele Voltolini – Guardando complessivamente ai risultati abbiamo vinto 7 partite su 8, vincendo andata e ritorno contro Legnaia, l’altra squadra che si è qualificata insieme a noi. Un ottimo percorso tutt’altro che scontato dopo un anno di stop, ce l’abbiamo fatta grazie a un ottimo lavoro di squadra da parte dei ragazzi e dello staff tecnico e medico».

La seconda fase per la promozione prevede 6 squadre, le prime due di ogni girone, con partite di andata e ritorno, senza però rigiocare contro la squadra già affrontata nella prima fase. Le squadre che parteciperanno insieme alla Acea Virtus Siena sono Unicusano Pielle Livorno,  Spezia Basket Club, Endiasfalti Agliana e Solettificio Manetti Castelfiorentino, oltre alla Cantini Lorano Olimpia Legnaia che i rossoblu non affronteranno, avendo già raccolto 4 punti negli scontri diretti della prima fase. La formula è cambiata rispetto a quella inizialmente prevista: al termine delle sfide infatti la prima in classifica sarà direttamente promossa in serie B, mentre dalla 2ª alla 5ª parteciperanno ai Playoff, che prevedono una serie al meglio delle 5 (2ª vs 5ª e 3ª vs 4ª) dalla quale usciranno le due vincenti che accederanno a una fase interregionale con in palio altre due promozioni in serie B.

«Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo iniziale che era quello di qualificarci tra le prime sei – prosegue Voltolini – Ora viene il bello: otto finali dove cercheremo di fare il meglio possibile affrontando le migliori. E’ chiaro che non partiamo favoriti, vista la presenza di una squadra come la Pielle Livorno, che parte con i favori del pronostico visto il roster costruito e la storia della società che merita palcoscenici diversi. Ci sono poi Spezia, una signora squadra con un quintetto fortissimo, forse il migliore dell’intera C Gold, Agliana che conosciamo bene, solidissima, con un ottimo allenatore e individualità importanti e Castelfiorentino, un po’ la sorpresa del campionato viste le pesanti assenze, che darà del filo da torcere a chiunque. Noi vogliamo giocarcela con tutti e poi il 30 Maggio vedremo dove saremo arrivati».

«La squadra sta continuando il suo percorso di miglioramento, i ragazzi stanno continuando a lavorare bene, e per questo sono molto contento – commenta il coach dell’Acea Virtus Andrea SpinelloSappiamo benissimo che è una seconda fase molto difficile perché affronteremo tutte le squadre migliori. Forse la squadra potenzialmente più forte è Pielle, ma non sono da sottovalutare assolutamente Spezia, che ha aggiunto un giocatore importante come Bolis a un gruppo già ottimo, Agliana e Castelfiorentino, oltre a Legnaia chiaramente. Proveremo a giocarcela con tutti, continando a lavorare come abbiamo fatto finora e speriamo di toglierci tante soddisfazioni».

Purtroppo non potrà prendere parte all’avvio della seconda fase Gianmarco Ricciardelli. Rientrato da pochissimo dopo più di un anno di inattività per l’infortunio alla mano destra, l’esterno rossoblu ha purtroppo subito una lussazione alla spalla in allenamento, che lo terrà fermo ai box per le prossime 4/5 settimane. «Un grande in bocca al lupo a Gianmarco – commenta il ds virtussino VoltoliniMi dispiace moltissimo perché stava facendo molto bene, era rientrato con grande voglia e determinazione, lo aspettiamo per quanto sarà nuovamente pronto».

DS Gabriele Voltolini                                         Coach Andrea Spinello

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena