Sere d’estate a Rapolano tra storia e svago
24 Lug, 2017
Rapolano

Le sere d’estate a Rapolano Terme sono all’insegna della storia e del divertimento. Due gli appuntamenti in programma il 26 e il 27 luglio promossi dall’amministrazione comunale per cittadini e turisti. «Oltre a piacevoli opportunità di svago – spiegano l’assessore alla cultura Perla Raffaelli e l’assessore alle attività produttive Valentina Magi – l’opportunità che offriamo a chi sceglie Rapolano Terme per una serata o per un periodo di vacanza è quella di conoscere il nostro territorio e la sua storia con eventi di natura culturale organizzati insieme alle strutture ricettive. L’obiettivo è che, poi, le stesse strutture possano riproporle ai loro ospiti in futuro in un’ottica di collaborazione sinergica che valorizzi tanto il territorio quanto le attività svolte da quest’ultime».

Notti dell’Archeologia – Si comincia mercoledì con “Dagli Etruschi al Medioevo: un percorso archeologico alla riscoperta di Rapolano Terme”, iniziativa nell’ambito delle “Notti dell’Archeologia” promosse a livello regionale per far riscoprire le bellezze dei territori toscani. Alle ore 17,30 è in programma una passeggiata gratuita alla riscoperta del sito archeologico di Campo Muri, nei pressi delle Terme San Giovanni con la guida dello storico Doriano Mazzini che racconterà la storia passata e recente di un complesso etrusco-romano che da più di due millenni testimonia i tesori di questa terra: l’acqua e il travertino. A seguire al Museo dell’Antica Grancia e dell’Olio a Serre di Rapolano bio aperitivo a cura dell’Azienda Agricola Il Pereto, dell’Antico Granaione e de La Taverna Toscana di Laticastelli (ore 19.30). Alle ore 20 è in programma una visita teatralizzata ad ingresso gratuito del museo della Grancia a cura delle Associazioni LaLut e Rizes che faranno rivivere Bernardino di Alamanno Piccolomini, ultimo proprietario della Grancia prima che questa entrasse a far parte del sistema produttivo dell’Ospedale Santa Maria della Scala.

La Notte Bianca – Giovedì sarà invece “Notte Bianca” con “Al calar del sole…si risveglia il colore”. In programma l’apertura straordinaria fino a mezzanotte dei negozi, con l’intrattenimento di musica dal vivo e animazione per i bambini in tre punti diversi del paese (giardini pubblici I Piani, giardini pubblici in Piazza della Repubblica e lungo la Via Provinciale Sud). La Notte Bianca partirà alle ore 18 all’asilo nido comunale ”Jacopo Benedetti” per una merenda-aperitivo offerta a grandi e piccoli. Dalle ore 20 saranno aperti tutti i punti ristoro del paese e dalle ore 22 anguria gratis per tutti. L’evento è organizzato dai Commercianti di Rapolano Terme, con il contributo e patrocinio del Comune di Rapolano Terme e con la partecipazione delle associazioni del territorio.