Prima pagina

Sequestro appartamenti a Uopini: intervento della Lega Nord

“Ma il PD ceccuzziano, la Persi, la Petti, se la sentono di continuare ad accettare supinamente una bufera sull’ex amministrazione Valentini a Monteriggioni senza chiedere le dimissioni dell’attuale Sindaco di Siena (che nel 2013 ha potuto partecipare alle Primarie proprio solo dopo il ritiro di Franco Ceccuzzi, destinatario di un avviso di garanzia), visto che l’Amministrazione di Siena rischia di essere indirettamente coinvolta? Cosa aspettano a porre la questione politica anche nel Capoluogo? Per non parlare, poi, del Consigliere regionale piddino Stefano Scaramelli, che è andato in Regione millantando la propria diversità e la rottura del passato: cosa aspetta anche lui a dimostrarla oppure dobbiamo pensare (come crediamo) che sia un “chiacchierone” come lo è stato il Sindaco di Siena? A giugno chiedeva sincerità e chiarezza a Valentini; ora lo Scaramelli ha forse cambiato idea? Ed i monaciani, che cosa dicono di quello che si trova ora a gestire, con enorme difficoltà, l’attuale Sindaco di Monteriggioni, Raffaella Senesi, riferibile alla loro area, a causa dei disastri della precedente Giunta guidata da Valentini? Continuano a sostenerlo in Comune a Siena? Non dicono più niente? Alberto Monaci non era quello che ad aprile diceva che Valentini doveva cadere e che “aveva i giorni contati”? Ha cambiato idea?”: queste sono le domande che pone alla maggioranza il Segretario provinciale della Lega Nord, Francesco Giusti, che insieme ad altri esponenti civici e politici è anima del tavolo per l’alternativa.

Lega Nord Toscana

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I PIU’ LETTI