Scuola internazionale per lo studio del dolore cronico. Ricercatori da tutta Europa si incontrano alla Certosa di Pontignano
9 Giu, 2015
certosa pontignano

Scienziati da tutto il mondo si confrontano all’Università di Siena sui temi del dolore cronico e della percezione del dolore. E’ in corso fino al 14 giugno, alla Certosa di Pontignano, la European Pain School, punto di riferimento a livello internazionale nell’ambito delle ricerche sul dolore, sostenuta della IASP (International Association for the Study of Pain).

L’edizione 2015 della Scuola si concentra sulla plasticità neurale come meccanismo del dolore cronico.

Più di 300 dei migliori giovani ricercatori in Europa, e sempre più da altre parti del mondo, hanno frequentato la scuola nelle scorse edizioni, incontrando figure di primo piano nel campo degli studi sul dolore, per promuovere la ricerca futura e migliorare le opportunità per la prevenzione e il trattamento del dolore cronico.

La European Pain School è organizzata dalla professoressa Anna Maria Aloisi, del dipartimento di Scienze mediche, chirurgiche e neuroscienze dell’Università di Siena. Tutte le informazioni e il programma dettagliato sono on line, all’indirizzo www.europeanpainschool.eu.