Prima pagina

Scotte premiate per ricerca sulla Sindrome di Rett: il dottor De Felice ritira il “Rosone d’Argento”

Il dottor Claudio De Felice, neonatologo dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, ha ritirato nello scorso fine settimana, a Lugnano in Teverina, il premio “Rosone d’Argento” per la ricerca, l’impegno sociale e la cultura. Al centro del riconoscimento il lavoro effettuato al policlinico Le Scotte sulla sindrome di Rett, coordinato da Youssef Hayek, direttore della Neuropsichiatria infantile. “Questo premio – spiega il dottor Claudio De Felice – riconosce la nostra assidua attività di ricerca sulla sindrome di Rett, una grave malattia neurologica che colpisce nella maggior parte dei casi bambine dai 2 ai 4 anni di età. Un’attività portata avanti da un team di biologi ricercatori altamente specializzati”. Il dottor De Felice è stato accompagnato in Umbria dal alcune bambine affette dalla sindrome di Rett che sono seguite dal reparto di Neuropsichiatria infantile dell’AOU Senese. L’impegno sociale premiato è anche legato alla pubblicazione del libro “Con la Voce dei Tuoi Occhi”, edito da Federighi, il cui ricavato è stato destinato interamente a progetti di ricerca e assistenza sui disturbi dello spettro autistico.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena