Sciopero generale del settore pubblico e privato: possibili disagi nei servizi sanitari
6 Mar, 2017
Ospedale Scotte ingresso_800x532

Possibili disagi all’ospedale Santa Maria alle Scotte mercoledì 8 marzo, a causa dello sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata. Lo sciopero è stato proclamato da SLAI COBAS, COBS, USB, SIAL-COBAS, USI-AIT, SGB, ADL COBAS e USI. Lo sciopero potrebbe comportare alcune variazioni anche nel normale svolgimento delle attività ambulatoriali e dei servizi al pubblico, in relazione all’adesione o meno dei dipendenti. Per coloro che avessero prenotato esami o visite specialistiche, per ridurre al minimo i disagi, si consiglia di contattare i singoli reparti interessati per verificare il funzionamento o meno degli stessi. L’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese si scusa per eventuali disservizi causati, non imputabili alla volontà dell’azienda stessa. Si ricorda che verranno comunque garantiti i servizi essenziali, l’assistenza medica di pronto soccorso e d’urgenza e il supporto attivo alle prestazioni specialistiche, diagnostiche e di laboratorio, compresi i servizi trasfusionali.
Possibili disagi nelle strutture della Asl sud est della provincia di Siena, per lo sciopero generale del settore pubblico e privato, proclamato per l’intera giornata da SLAI COBAS, COBAS, USB, SIAL-COBAS, USI-AIT, SGB, ADL COBAS, USI e CUB sanità, indetto in particolare, per il miglioramento delle condizioni di lavoro delle donne.
È possibile, quindi, che si verifichino disservizi o variazioni nel normale svolgimento delle attività ambulatoriali e dei servizi al pubblico, in relazione all’adesione o meno dei dipendenti.
L’Azienda sanitaria si scusa per eventuali disagi, precisando che verranno comunque garantiti i servizi essenziali, l’assistenza di pronto soccorso e d’urgenza, il supporto alle attività di emergenza.