Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Scienza, ricerca e innovazione. La conferenza al Teatro dei Rozzi all’interno del Festival della Salute

All’interno della XIV edizione del Festival della salute, in programma a Siena da oggi al 14 novembre, saranno in programma ogni sera appuntamenti di approfondimento e confronto al Teatro dei Rozzi.

Domani 12 novembre alle ore 18 si parlerà di “Scienza ricerca e innovazione, la salute futura. E l’uomo?”. Una conferenza condotta dal direttore di Rai News 24 Andrea Vianello e che vedrà la partecipazione di nomi illustri, come Philip Larrey, Docente di filosofia presso la Pontificia Università Lateranense e Sacerdote nella diocesi di Roma,  Andrea Pezzi, Dj di Radio Deejay poi di MTV Italia, fondatore di OVO e di Gagoo Group, Francesco Dotta, Pro-rettore dell’Università di Siena ed Edoardo Boncinelli, Genetista e filosofo.

Andrea Pezzi offrirà un importante contributo sul digitale, un mondo del quale ha capito l’importanza e la strategicità, che ha rivoluzionato la comunicazione e del quale ha cavalcato l’onda con le sue attività imprenditoriali:

“Questi incontri servono a chi ascolta ma anche a chi sale sul palco per esprimere il suo punto di vista. Il  digitale rappresenta un terreno di grande stimolo ed innovazione, perché nessuno sa dove ci porterà il progresso che stiamo vivendo. Ti offre la possibilità di parlare di argomenti infiniti, che non sono ancora risolti, e la bellezza del digitale è che ti obbliga ancora a farti le domande di sempre, che non hanno ancora una risposta”.

Prenderà parte all’evento anche Philip Larrey: “La rivoluzione digitale nell’industria medicina e salute è evidente in molteplici aspetti, perché la tecnologia e l’intelligenza artificiale vengono utilizzati per aiutare medici e malati, sono al servizio della medicina e di tutti gli aspetti della vita”.

In rappresentanza dell’Università degli Studi di Siena ci sarà il pro rettore dell’Università di Siena Francesco Dotta: ”Sarà un’occasione di confronto molto interessante perché è importante avere sempre un approccio a trecentosessanta gradi. La persona deve essere sempre al centro di tutto si predispone in maniera diversa nelle varie situazioni e neo confronti della malattia”.

La partecipazione all’evento sarà possibile su prenotazione, inviando una mail all’indirizzo info@goodevent.org. Per chi volesse partecipare ma non ha prenotato il posto, l’organizzazione autorizzerà l’ingresso fino al raggiungimento della capienza massima prevista per legge dall’attuale regolamento covid.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena