Sciame sismico nella notte in Vald’Orcia
30 Mar, 2018
sismografo

Sciame sismico nella notte in Vald’Orcia. Tre scosse sono state registrate tra le 1 e le 2.45 a Castglion d’Orcia e San Quirico. La più forte alle una a Castiglion d’Orcia di magnitudo 2.9, ad una profondità di 9,2 chilometri, che è stata avvertita nettamente ed ha fatto scattare qualche telefonata di allarme anche ai carabinieri. Le altre due scosse si sono verificate alle 1.38 con epicentro sempre a Castiglion d’Orcia di magnitudo 2.3 e alle 2.45 invece a San Quirico, di magnitudo 2.1. Non sono stati riscontrati danni

In seguito alla scossa di terremoto di 2.9 con epicentro San Quirico d’Orcia e alle successive scosse l’Amministrazione comunale comunica che non si registrano danni a persone o a cose. Fin dal verificarsi dell’episodio sono stati presi contatti con il sistema di Protezione civile e pre allertati tutti i livelli di intervento secondo le indicazione del Piano di protezione civile intercomunale di cui è datato il comune. Nella giornata di oggi saranno distribuiti degli opuscoli informativi con tutte le indicazioni da seguire in caso di calamità e i numeri per le emergenze. Negli opuscoli sono indicati anche i punti di raccolta previsti dal piano che sono in via Carducci, in via delle Scuole, in piazza IV novembre, piazza Chigi e a Bagno Vignoni in via delle Terme. Nell’opuscolo sono indicati tutti i numeri dell’emergenza. Si raccomanda tutti i cittadini di prestare la massima attenzione e di seguire le indicazioni comunicate.