Prima pagina

Scaramelli in Amiata. Dalla Regione un supporto al turismo bianco

“Al via settimane importanti per l’attività sciistica in Amiata. E’ arrivata la neve a lenire la critica situazione economica e occupazionale di questi mesi nel comprensorio amiatino, aggravata dall’assenza di neve che ha costretto una partenza molto tardiva della stagione invernale”. A dirlo il Consigliere regionale Stefano Scaramelli oggi ad Abbadia San Salvatore per un confronto tra operatori e un’ora di sci. “L’Amiata con i suoi 10 km di piste è il secondo comprensorio sciistico della Toscana dopo la montagna pistoiese – continua Scaramelli – e da sola conta 1.200 posti letti. Una realtà fondamentale per l’economia della nostra montagna e più in generale del senese e della regione. Il ruolo svolto dai gestori degli impianti, dagli albergatori, dagli operatori economici e da tutti i lavoratori di questo settore, è strategico per il turismo bianco della Toscana. Un’attività economica importante per una pluralità di soggetti e imprese. Il drastico decremento di queste attività sarebbe esiziale per il mantenimento della popolazione nella zona montana e per la tutela stessa del patrimonio Amiata. Ecco perchè è stato importante aumentare di 350.000 euro la dotazione iniziale del bando per il sistema neve. A disposizione ci sono 500.000 euro, che saranno utilizzati per contributi del 60 per cento sulle spese di esercizio. Il bando, in scadenza il 31 marzo 2016, prevede più del dimezzamento dei costi di funzionamento per le attività, a fronte di investimenti fatti in passato. Un intervento importante volto a sostenere il ruolo strategico del turismo bianco che purtroppo in questa stagione si è trovato a fare i conti con una stagione finora negativa, complice il meteo”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena