Prima pagina

Scaramelli: “Credo che entro dicembre la risoluzione di Mps avverrà”

Si svolge oggi pomeriggio (alle 17 l’ora della convocazione) la Direzione nazionale del Pd, che si annuncia come una vera e propria resa dei conti tra maggioranza e minoranza all’interno del partito, dopo la vittoria del NO al referendum costituzionale. Da Siena parteciperà Stefano Scaramelli, menbro della Direzione, che stamani è intervenuto in diretta ad Antenna Radio Esse. “Il partito ha proposto agli italiani una riforma, gli italiani hanno detto no a questo progetto di cambiamento del paese, ne siamo consapevoli e abbiamo riconosciuto la nostra sconfitta. Come ne esce il Pd da questa fase lo vedremo stasera”. Durante la campagna elettorale si è parlato di disastro per il Monte dei Paschi in caso di vittoria del no, oggi sulla stampa parla di aiuti di stato, che fine farà la banca senese? “Intanto c’è un piano chiaro che l’ad ha messo in atto, c’è stato già un miliardo di convenzioni subordinate che non era scontato e quindi c’è un ingresso di capitale molto forte; c’è un ingresso di un socio importante come Generali che è un dato positivo, manca il completamento. Io credo che l’aspetto più delicato, ma mi sembra che Padoan lo stia gestendo benissimo, è il fatto che il Governo si stia accorgendo della delicatezza di questa fase e ho massima fiducia che, se ci sarà un quadro di stabilità, si possa proseguire con il progetto dell’aumento di capitale e credo che la risoluzione del Mps entro il mese di dicembre avverrà”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena