Prima pagina

Sansedoni: conti in rosso per 97 milioni di euro

Conti in rosso per la Sansedoni immobiliare che segna un passivo di 97 milioni di euro nel bilancio 2013, peggiorando la situazione rispetto all’anno precedente. L’ente presieduto da Luca Bonechi ha chiesto una moratoria alle banche creditrici, unico modo per portare avanti il piano industriale approvato dal consiglio di amministrazione e per poter continuare ad operare. Non è certo se verrà accolta o se si opterà per una revisione del piano e una spinta verso le cessioni per rientrare dal pesante debito. Questo però porterebbe inevitabilmente alla fine dell’azienda immobiliare, mentre il management chiede ancora un po’ di tempo per vedere di uscire dalla crisi. Intanto è stato nominato il nuovo direttore generale: si tratta di Luisa Marri, già vicedirettore con Massimo Cecchi che ha poi lasciato l’incarico per volere del Cda.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena