Prima pagina

Sanità in subbuglio, Valentini: “Siamo pronti a sfiduciare la direzione de Le Scotte”

C’è preoccupazione per i servizi della sanità regionale e Siena rischia di perdere alcune delle sue eccellenze a favore di Arezzo. Almeno stando alla presa di posizione di Impegno per Siena, per voce di Marco Falorni, che ha presentanto una interrogazione urgente al sindaco Bruno Valentini. Il primo cittadino è intervenuto ai microfoni di Antenna Radio Esse per spiegare la situazione e per puntualizzare che l’ospedale Le scotte deve continuare ad avvalersi di figure professionali di primissimo livello. “Alcune cose vanno organizzate in modo diverso – ha detto – nel sistema sanitario territoriale, quello delle Asl, è stata creata una grande struttura che ha una serie di centri di riferimento ma l’ospedale di Siena deve, oltre a dare servizi ai cittadini, offrire servizi di altissimo livello a tutta la Toscana meridionale. Su questo noi non torniamo indietro e incalzeremo la Regione e l’ospedale perchè vengano fatti gli investimenti sulle strutture, sulle sale chirurgiche (investimento che è alle porte) e soprattutto sul ricambio professionale di medici e chirurghi. Su questo pretendo, fino ad arrivare all’estremo di sfiduciare la direzione dell’ospedale se non ci daranno risposte, che i medici che lavorano alle Scotte siano di altissimo livello, perchè questa è la storia, la tradizione, la vocazione della nostra città”

Il sindaco Valentini ha commentato anche l’esito del voto del referendum costituzionale e la situazione politica italiana e senese e si è soffermato poi sul bilancio dell’edizione del Mercato nel Campo appena conclusa.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena