Prima pagina

San Silvestro: in Piazza del Campo la più grande “silent disco” d’Italia

Siena dedica il Capodanno 2015 alle Capitali italiane della cultura. Per dare il benvenuto al nuovo anno, Piazza del Campo ospiterà una lunga maratona musicale con artisti e perfomance che arrivano dalle altre città che nel 2015 hanno condiviso con Siena il titolo di capitali italiane della cultura: Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna. Dalle ore 20 di giovedì 31 dicembre partirà l’augurio in musica che accompagnerà turisti e cittadini fino al countdown di mezzanotte nella suggestiva cornice di Piazza del Campo. La serata proseguirà, sempre in Piazza del Campo, al ritmo della più grande “Silent disco d’Italia”, organizzata dal Consorzio “Il Campo” con 10mila cuffie e 4 deejay che faranno ballare la Piazza sotto le stelle. Il programma degli eventi per la notte di San Silvestro è stato presentato questa mattina, giovedì 10 dicembre, durante una conferenza stampa nella Sala delle Lupe a Siena, alla presenza di Bruno Valentini, sindaco del Comune di Siena; Sonia Pallai, assessore al turismo del Comune di Siena; Claudio Corsi, presidente di ChiantiBanca e Alberto Querci, presidente Consorzio “Il Campo”.

San Silvestro con le Capitali italiane della cultura. Per la notte più lunga dell’anno la città brinderà in compagnia delle altre città capitali italiane della cultura. Sul palco in Piazza del Campo si alterneranno le performance artistiche di Siena, Cagliari, Lecce, Perugia-Assisi e Ravenna. Dal funk e acid jazz di Matteo Addabbo & the Funk Destroyers che rappresenta Siena con il sound seventies con brani originali e cover riarrangiate, alla musica popolare dell’ “Orchestra la Notte della Taranta” che porterà a Siena il ritmo della pizzica e della taranta da tutto il Salento. Oltre che sul palco centrale “Tutto il Capodanno di Siena” farà ballare la città con il gruppo itinerante P. Funking Brass, la marching band di Perugia che fonde musica e movimento in un repertorio che unisce funk, disco music, soul, jazz e blues.

“Vogliamo concludere questo straordinario anno, che ci ha visti Capitale Italiana della Cultura, festeggiando insieme alle altre città che hanno condiviso con noi questo bellissimo percorso – ha detto il sindaco di Siena Bruno Valentini – Per questo motivo sul palco si alterneranno le performance artistiche e musicali provenienti dalle cinque città Capitali Italiane della Cultura: Siena, Cagliari, Perugia-Assisi, Ravenna e Lecce. Sarà una serata all’insegna del divertimento e caratterizzata dalla contaminazione musicale: dal jazz alla pizzica, dalla musica disco a quella popolare. Anche quest’anno Siena si dimostra una meta attrattiva per trascorrere le vacanze natalizie e la notte di Capodanno”.

“Siena – ha aggiunto Sonia Pallai, assessore al turismo del Comune di Siena – chiude il suo anno di candidatura festeggiando una serata speciale come Capodanno con le altre città italiane che nel 2015 hanno condiviso il titolo. Sarà una grande festa di piazza, dove turisti e cittadini avranno modo, attraverso la musica, di godere di uno spettacolo unico e di qualità, pensato per avvicinare un pubblico diversificato: dagli appassionati del jazz fino a chi avrà voglia di scatenarsi con il coinvolgente ritmo della Taranta. Una proposta originale nata per valorizzare le realtà artistiche e musicali della nostra e delle altre città che ospiteremo per salutare il nuovo anno all’insegna del divertimento”.

“Abbiamo voluto contribuire a questa iniziativa – ha affermato il presidente di ChiantiBanca, Claudio Corsi – che rafforza il senso di comunità per la città di Siena in un momento di festa. ChiantiBanca conferma così il proprio impegno per questo territorio, in pieno spirito di collaborazione con l’amministrazione comunale”.

“Siamo molto contenti – ha spiegato Alberto Querci, presidente del Consorzio “Il Campo”, il soggetto che riunisce i commercianti di Piazza del Campo – di contribuire alla realizzazione della serata, organizzando un evento che farà ballare e divertire cittadini e turisti sulle note di Dj Oliver, Alex Sundee, Alberto Rossi e Marco Barbagli. Quattro deejay per scegliere, attraverso le cuffie tra quattro diversi generi musicali, suonati in contemporanea dal palco di Piazza del Campo: dal latino americana al tech deep house; dal revival anni Settanta, Ottanta e Novanta fino alla musica commerciale”.

“TUTTO IL CAPODANNO DI SIENA” è organizzato dal Comune di Siena e dal Consorzio “Il Campo” con il contributo di ChiantiBanca. Gli eventi rientrano nel cartellone “Tutto il natale di Siena”. Il programma su www.comune.siena.it/Tutto-il-Natale-di-Siena. É possibile seguire le iniziative con l’hastag #natalesiena sui profili EnjoySiena e su Twitter con l’account @NataleSiena.

Ascolta l’intervista di Alberto Querci, presidente del Consorzio Il Campo

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena