Prima pagina

San Quirico: buoni lavoro ai disoccupati per attività di pubblica utilità

“Un supporto concreto alle persone e alle famiglie in condizioni di temporanea fragilità economica che impegnano i prestatori di lavoro in mansioni il cui svolgimento è necessario e utile per il bene comune”. Con queste parole il sindaco di San Quirico d’Orcia Valeria Agnelli spiega l’intento dell’amministrazione comunale di adottare lo strumento dei buoni lavoro da destinare a disoccupati, inoccupati, iscritti alle liste di mobilità e percettori di integrazione salariale residenti nel Comune di San Quirico d’Orcia. La delibera è stata adottata dalla Giunta comunale il 27 dicembre: le attività saranno eseguite sul territorio di San Quirico d’Orcia secondo le indicazioni e la direzione del personale di riferimento dell’Ufficio tecnico comunale. Si tratta di lavori di giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, lavori di emergenza e di solidarietà.
“Si tratta – aggiunge Agnelli – del secondo intervento di questo tipo. Il primo avviato un paio di mesi fa ha visto molto interesse nella cittadinanza e quindi ci sembrava utile proseguire in questo senso. Questo è un periodo dell’anno difficile per le famiglie, in cui si accumulano diverse scadenze e tasse e quindi vogliamo provare a dare risposte in controtendenza. Entro breve uscirà anche il bando per i contributi sulla Tasi pagata dalle famiglie nel 2014 in linea con la mozione votata durante l’ultimo Consiglio Comunale dai gruppi Centro-Sinistra per San Quirico e Sanquirichiamo». Al momento della richiesta di partecipazione, l’interessato dovrà scegliere la categoria di attività. Il bando di lavoro sarà reso disponibile dal Comune il 31 dicembre: le istanze potranno essere presentate tra l’8 e il 28 gennaio 2015. Tutte le informazioni e la modulistica sono disponibili sul sito del Comune e all’ufficio Urp.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena