Facebook Posts Prima pagina

Salute della Donna: dal 20 al 26 aprile Fondazione Onda apre le porte degli ospedali con Bollini Rosa

In occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 20 al 26 aprile la settima edizione dell’(H) Open Week con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.
Le strutture del network dei Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa offriranno in tutta Italia gratuitamente servizi clinici, diagnostici e informativi, in presenza e a distanza, in diverse aree specialistiche: cardiologia, dermatologia, diabetologia, dietologia e nutrizione, endocrinologia e malattie del metabolismo, ginecologia e ostetricia, medicina della riproduzione, neurologia, oncologia ginecologica, oncologia medica, pneumologia, psichiatria, reumatologia, senologia, urologia, violenza sulla donna.
Anche gli ospedali bollini rosa della Asl Toscana sud este hanno aderito e sono già consultabili sul sito www.bollinirosa.it tutti i servizi offerti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione.

Per quanto riguarda la provincia di Siena, le strutture interessate saranno i presidi ospedalieri di Campostaggia e di Nottola.

Campostaggia:Nell’ospedale valdelsano, durante la settimana dal 20 al 25 aprile verranno messi gratuitamente a disposizione della popolazione femminile della zona servizi clinico-diagnostici (incontri, visite, esami strumentali) e informativi nell’ambito delle seguenti aree specialistiche :

Cardiologia ( Ecg)

Ginecologia (Pap Test)

Fisioterapia (incontri individuali con donne dai 25 ai 65 anni di età con problemi di incontinenza urinaria)

Ostetricia (incontri individuali per sostegno allattamento e puerperio)

Dietetica (incontri individuali con consigli per un corretto stile alimentare)

Audiologia (esame audiometrico)

Neurologia (esame elettromiografico per tunnel carpale)

 

Per le prenotazioni telefonare ai numeri 0577 994902 o 0577 994712 dalle 10 alle 12. Il call center sarà aperto fino a martedì 19 aprile.

 

Anche se le condizioni di salute delle donne sono migliorate nel tempo e in quasi tutti i Paesi del mondo, persistono differenze tra uomini e donne che spesso nascondono iniquità evitabili, legate alla diversa posizione sociale, all’accesso alle risorse, alle regole sociali, – dichiara la direttrice di Campostaggia Lucia Grazia Campanile. – Anche quest’anno, l’ospedale dell’Alta Valdelsa  aderisce  per il terzo anno consecutivo all’importante iniziativa  promossa dalla Fondazione Onda. Il nostro ospedale, aderendo a tale progetto, rimane in linea con la propria tradizione di struttura attenta ai bisogni delle donne in tutti i percorsi significativi della vita. La sensibilità nei confronti delle patologie che colpiscono l’universo femminile è cresciuta negli ultimi anni, permettendo di tenere conto della fisiologia della donna e di individuare percorsi e trattamenti adeguati alle caratteristiche femminili. Questa crescente consapevolezza deve trasformarsi in stimolo al potenziamento dell’accesso alle cure, all’educazione, alla prevenzione”.

 

Nottola:Le iniziative al presidio ospedaliero di Nottola saranno:

– Uoc Ostetricia e Ginecologia:  visita ginecologia ed ecografia  il 23/04 dalle ore 9 alle 12.30;

– Uoc Ostetricia e Ginecologia: consulenze telefoniche informative su percorso nascita nei giorni 20,21 e 22 dalle ore 14 alla ore 16;

– Uoc Cardiologia: visite cardiologiche e ECG: 20/04 dalle ore 9 alle ore 13;

– Uoc Cardiologia: visite cardiologiche e ECG: 26/04 dalle ore 9 alle ore 13;

– UOP Dietica: consulenza nutrizionali: 22/04/2022 dalle ore 8.30 alle ore 13.00;

-UOP Riabilitazione funzionale: valutazione funzionale  e informazione percorso ambulatoriale donne con incontinenza urinaria  nei gg 21 e 22  dalle ore 14 alle ore 17.

Tutte le attività sono svolte previa prenotazione telefonica. Il numero dedicato è  0578/713025 attivo, dal lunedì al venerdì, dal 11 al 19 aprile dalle ore  10-12.

Per le consulenze ostetriche non occorre prenotazione ma chiamata diretta al 338/49/69369.

 

“Questa iniziativa è doppiamente giusta. In prima istanza, perché promuove il valore della prevenzione e aiuta ad avvicinare le cittadine all’argomento. In seconda battuta, perché ribadisce l’apertura delle strutture ospedaliere alla cittadinanza, inserendosi in un processo di ritorno alla normalità, – le parole della direttrice di Nottola Rosa La Mantia. – Sono molto felice che siano tanti i professionisti che hanno aderito, permettendo così di proporre un’offerta di servizi rappresentativa delle nostre attività e della nostra filosofia”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena