Prima pagina

Sabato l’inaugurazione del nuovo terminal bus di Viale Lombardi

Un nuovo terminal bus come nodo di interscambio strategico tra varie modalità di accesso alla città. Sarà inaugurata sabato prossimo, 7 novembre, alle ore 12, l’area di viale Lombardi destinata all’attracco e alla sosta dei mezzi del trasporto pubblico locale e, in particolare, dei veicoli con percorsi extraurbani diretti verso il sud del territorio provinciale.

Oltre ai sette stalli per la sosta, con spazio di transito e manovra per i soli mezzi pubblici e un’area riservata esclusivamente alle operazioni di carico e scarico dei passeggeri per garantire massime condizioni di sicurezza, con l’intervento sono state realizzate una zona attrezzata per gli utenti del terminal, pensiline per l’attesa e una biglietteria automatica; è stato, inoltre, creato un parcheggio per motocicli.

“Per le caratteristiche dell’intervento e per la sua stessa ubicazione – commenta il sindaco Bruno Valentini – riteniamo che il terminal bus di viale Lombardi si rivelerà molto importante e utile per la mobilità urbana, da più punti di vista. Da una parte, servirà a razionalizzare il transito degli autobus nella zona più prossima alla stazione ferroviaria e al centro commerciale di piazzale Rosselli, mentre, dall’altra, consentirà di agevolare gli spostamenti pedonali da e verso il centro, vista la continuità della risalita meccanizzata per l’Antiporto di Camollia”.

Proprio per agevolare ulteriormente la pedonalità, il terminal bus sarà collegato con un sottopasso a piazza Carlo Rosselli, dotato di torrette con ascensori di uscita, che, analogamente a tutti gli altri impianti di risalita meccanizzata con aree di sosta integrate, sarà gestito da Siena Parcheggi per le attività di pulizia e di manutenzione.

“Sin dall’inizio del nostro mandato – aggiunge l’assessore ai Trasporti, Stefano Maggi – abbiamo lavorato al Piano del Traffico per individuare e favorire i sistemi di accesso alla città che si rivelassero più utili e funzionali in una logica di sostenibilità ambientale e dei volumi di traffico. La prossimità del nuovo terminal con la stazione e il relativo sottopasso di collegamento favoriranno l’uso complementare di autobus e treno. Contemporaneamente, tenendo presente viale Bracci, adesso è possibile ipotizzare addirittura un tragitto pedonale prolungato che, partendo dall’ospedale delle Scotte, giunge fino al centro storico, passando dalla stazione e dall’Antiporto di Camollia attraverso la risalita meccanizzata che vi proviene proprio da piazza Rosselli”.

Il terminal entrerà comunque in funzione dal successivo 14 novembre allo scopo di gestire al meglio la comunicazione dello spostamento dei punti di arrivo e partenza dei pullman ed evitare qualsiasi disagio agli utenti.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena