Sabato 1 dicembre la Ego Handball torna a giocare al PalaEstra
30 Nov, 2018
Fusina

La Ego Handball torna al PalaEstra e sabato 1 dicembre alle 18.30 affronterà la Metelli Cologne (ingresso libero), che condivide con la formazione senese il sesto posto in classifica. Partita delicata per gli uomini di Alessandro Fusina, vogliosi di riscattare la sconfitta di sabato scorso a Bressanone.
“Torniamo a giocare al PalaEstra e, come ogni partita, sarà per noi una sfida importantissima – racconta il coach della Ego -. Cologne ci appaia in classifica ed è una squadra giovane, che corre e che ha fatto molto bene fino a questo momento. È una formazione da temere. Sarà una bella battaglia. Questa settimana abbiamo recuperato gli influenzati, ci siamo allenati bene e siamo pronti a scendere in campo”.
“Veniamo dalla brutta sconfitta di Bressanone – commenta il pivot della Ego Edoardo Borgianni –, siamo andati là sapendo che sarebbe stata una partita difficile ma abbiamo commesso troppi errori. Domani affronteremo Cologne, una squadra in ottima forma che ha perso di tre in casa contro la capolista ed imbattuta Bolzano nell’ultima giornata. È una formazione molto forte, ma noi scenderemo in campo per vincere e daremo il meglio per rifarci dalla sconfitta di sabato. Il gruppo è sempre più unito, ci alleniamo bene e non vediamo l’ora di scendere in campo”.
Prosegue il progetto Ego@School che vede Alessandro Fusina, accompagnato dai giocatori Facundo Garcia e Jacob Nelson, impegnati a far conoscere la pallamano nelle scuole primarie e secondarie di Siena e provincia.
“E’ un progetto a cui teniamo molto – racconta Fusina – che ci sta dando soddisfazione, perché vediamo tanto entusiasmo e partecipazione sia da parte dei ragazzi che degli insegnanti che ci stanno dando una grossa mano nel far conoscere uno sport che a Siena era quasi sconosciuto”.