Rubarono giaccone in un negozio di sport a Poggibonsi, denunciati marito e moglie
30 Mag, 2017
polizia

Sono stati denunciati dalla Polizia per furto aggravato in concorso due cittadini peruviani di 25 e 23 anni, marito e moglie, giunti nella nostra provincia con il chiaro intento di rubare.
Questo è quanto è emerso dalle indagini svolte dai poliziotti del Commissariato di Poggibonsi dopo che il titolare di un negozio di articoli sportivi si è recato dalla Polizia a sporgere denuncia per quanto accaduto. Immediatamente sono stati avviati gli accertamenti che hanno consentito agli investigatori di ricostruire i fatti. Dai riscontri è emerso che lo scorso 17 dicembre un uomo e una donna, che indossavano due giacconi abbastanza appariscenti, sono entrati nel negozio aggirandosi con fare sospetto tra gli scaffali dei capi di abbigliamento della nota marca, cercando di nascondersi tra la merce.
Dopo poco, una commessa si è avvicinata per chiedere alla coppia se avesse bisogno di qualcosa ma i due, prima di farsi raggiungere, sono scappati, salendo poi a bordo di un’autovettura Opel della quale, commessa e titolare sono riusciti ad annotare la targa.
Da qui, raccogliendo testimonianze, visionando anche le immagini del sistema di videosorveglianza interno al negozio, ed effettuando altri riscontri la Polizia è riuscita a risalire agli autori.
A seguito di una perquisizione domiciliare nella residenza della coppia, a Firenze, sono stati rinvenuti dai poliziotti i due giacconi che indossavano la sera del furto, ulteriori elementi che li hanno costretti ad ammettere le loro evidenti responsabilità.
Dalle indagini è, peraltro, emerso che la donna si era recata anche due giorni prima del 17 dicembre nello stesso esercizio, senza acquistare nulla, verosimilmente per effettuare un sopralluogo e pianificare il successivo colpo.