Prima pagina

Rubano attrezzi da lavoro, presi due moldavi

Due moldavi di 22 e 24 anni, entrambi operai residenti a San Rocco a Pilli sono stati denunciati dai carabinieri per furto aggravato. I due sono stati controllati una prima volta dai carabinieri di Rosia intervenuti dopo una chiamata arrivata al 112 per una discussione con dei giovani del posto. Nella perquisizione della loro auto i militari avevano trovato degli attrezzi da lavoro considerati però compatibili con il lavoro svolto da entrambi. Il giorno dopo però, dopo aver ricevuto una denuncia di un furto, i carabinieri si sono resi conto che la refurtiva corrispondeva in gran parte agli oggetti visti nell’auto perquisita il giorno precedente, in particolare ricordavano valigette da lavoro con trapani e strumenti professionali per lavori edili. Rintracciati i due moldavi e messi alle strette, hanno portato i militari nelle campagne di Rosia dove avevano nascosto il materiale, per un valore di circa 6000 euro, rubato dal garage dell’uomo che aveva sporto denuncia, al quale è stato restituito.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena