Rubano alla Coop di Poggibonsi, arrestata coppia di polacchi
17 Giu, 2016
auto carabinieri_640x401

Nella tarda serata di ieri, una coppia di polacchi residenti da anni in Toscana è stata sorpresa con oltre 500 euro di merce rubata alla COOP di Salceto. I due, attorno alle 19:00, hanno fatto ingresso all’interno del supermercato di Poggibonsi e, dopo aver girovagato a lungo per i reparti, si sono diretti alla cassa con una baguette ed una confezione di latte.
Dopo aver pagato alle casse automatiche la misera spesa hanno guadagnato l’uscita a passo svelto.
Un addetto all’antitaccheggio del negozio però, li aveva notati sin dal loro ingresso e si erra accorto che i due avevano occultato nei due zaini che portavano in spalla diverso materiale che non avevano però pagato al momento dell’uscita.
Rincorsi per alcuni metri, i due sono stati fermati da una pattuglia di carabinieri allertati proprio dal servizio di vigilanza del supermercato.
Sottoposti ad una perquisizione, i due sono stati trovati in possesso di merce del valore di oltre 500,00 euro dalla quale i due avevano rimosso i dispositivi antitaccheggio.
Tra il vario materiale che i due avevano trafugato, alcolici, biancheria, cibo confezionato e prodotti di bellezza.
La coppia, 46anni lei e 56 lui, sono quindi stati arrestati per furto aggravato in concorso e condotti presso la compagnia Carabinieri di Poggibonsi dove sono stati schedati e trattenuti in attesa del giudizio direttissimo.
Per i due, già gravati da altri precedenti, potrebbero aprirsi le porte del carcere di Siena e Firenze.