Roller Mens Sana, pioggia di Medaglie ai Campionati Europei
14 Ago, 2014
europei_con siena2019_BIG_729x600

E’ una Mens Sana stellare quella che chiude i Campionati Europei di Pattinaggio Corsa  di Geisingen (Germania).  Le mensanine in azzurro Giorgia Bormida e Giulia Bonechi, dopo una spettacolare apertura nelle competizioni su pista replicano su strada, inanellando una serie straordinaria di successi.

Nelle competizioni su pista la Bormida, nella fila della nazionale Junior B,  taglia per prima al traguardo nella 300 metri a cronometro, registrando un tempo eccezionale per la categoria. Alle sue spalle, in terza posizione la compagna Bonechi,  poi prima nella 500 metri sprint, sopravanzando proprio la Bormida: un testa a testa avvincente, fatto di sana competizione e duro lavoro di squadra.

Importanti soddisfazioni giungono poi dalla sessione su pista con le mensanine ancora protagoniste sul podio. Nella 200 metri sprint una straordinaria Giorgia Bormida taglia il traguardo in appena 18.805, una grandissima crono che conferma la senese come la più forte velocista della sua categoria. Nella sprint non è da meno, ancora una volta, Giulia Bonechi: per lei arriva infatti il terzo titolo Europeo, sulla distanza dei 500 metri. All’albo d’oro di giornata si aggiunge infine il bronzo della Bormida, in scia alla compagna nella medesima specialità.

Ottima perfomarce anche di Agnese Cerri e Andrea Trafeli protagoniste di un eccellente lavoro di squadra insieme alle altre compagne di Nazionale: uno sforzo premiato con il primo posto dell’Italia nel medagliere assoluto.

?I complimenti vanno alle ragazze, a tutto il team azzurro e al CT Massimiliano Presti, protagonisti insieme di un risultato eccellente? Commenta il Direttore di sezione Gianluca Marzucchi ?Ma è altrettanto doveroso ringraziare il Direttore Tecnico Laura Perinti: tanti e ottimi risultati del comparto agonistico sono sì il frutto di qualità individuali, ma anche della capacità dell’intero settore tecnico il cui lavoro è fondamentale nel far esprimere al meglio ogni atleta?

?Un risultato storico, eccezionale? aggiunge il Presidente di Mens Sana 1871 Piero Ricci ?Veder salire sul podio continentale le nostre atlete è per l’intera Polisportiva motivo di grande orgoglio. Un orgoglio accresciuto dalla scelta di indossare la maglia ?Siena Candidata a Capitale della Cultura 2019? Sport come eticità, impegno e sacrifico, nel pieno rispetto dei principi mensanini: un’occasione per ribadire ancora una volta la qualità di un settore agonistico che rappresenta in città una vera e propria e propria eccellenza?