Calcio Sport

Siena brillante rimonta la Lupa Roma (3-2) e passa il turno

SIENA (3-4-2-1): Montipò; Silvestri, Portanova, Celiento; Opiela (81′ Masullo), Burrai, Bastoni, Boron; Piredda (68′ De Feo), Mendicino; Libertazzi (68′ Yamga). A disposizione: Bindi, Paramatti, D’Ambrosio, La Vista. All. Atzori.

LUPA ROMA (3-5-2): Mangiapelo; Silvagni, Locci, Sfanò; Cane, Cerrai (68′ Santarelli), D’Agostino, Quadri (86′ Neri), Celli; Tajarol, Massella (70′ Di Mario). A disposizione: Losi, Faccini, Leccese, Di Michele. All. Cucciari.

ARBITRO: Sassoli di Arezzo

AMMONITI: Cane, Mendicino, D’Agostino

ESPULSI: 70′ Mangiapelo

MARCATORI: 5′ rig. Burrai, 15′ e 47′ Tajarol, 71′ rig. Mendicino, 81′ Yamga

Siena che deve rinunciare agli infortunati Pellegrini, Sacilotto e Bonazzoli, oltre allo squalificato Torelli. Mister Atzori schiera il 3-4-2-1: in porta Montipò, pacchetto arretrato formato da Silvestri, Portanova e Celiento. A centrocampo Opiela a destra e Boron a sinistra, con Burrai e Bastoni in linea mediana. Sulle tre-quarti la coppia Piredda e Mendicino in appoggio dell’unica punta Libertazzi. La Lupa Roma del tecnico Cucciari dovrebbe scendere in campo con il 3-5-2: Mangiapelo a difendere i pali, difesa composta da Pasqualoni, Locci e Sfanò. In linea mediana Cerrai, D’Agostino e Quadri con Cane sulla corsia destra e Celli a sinistra. In avanti la coppia Tajarol e Massella.

PRIMO TEMPO

Siena in maglia a scacchi bianconera, Lupa Roma in tenuta arancione

Ha inizio l’incontro con pallone calciato dai padroni di casa

1′: lancio di Piredda verso Libertazzi che si inserisce tra Locci e Sfanò, con quest’ultimo che in tackle mette in fallo laterale

4′: calcio di rigore per la Robur. L’estremo difensore laziale Mangiapelo atterra in area Mendicino e il direttore di gara decreta la massima punizione per i bianconeri. Ammonizione per il portiere

5′: GOOOOOL ROBUR IN VANTAGGIO. Dagli 11 metri Burrai spiazza Mangiapelo

8′: ancora bianconeri pericolosissimi: assist di Bastoni per Libertazzi che dal limite conclude sulla traversa, la palla arriva a Mendicino che impegna Mangiapelo che devia in corner

15′: pareggio della Lupa Roma, cross dalla destra di Cane e Tajarol in rovesciata lascia di sasso Montipò

17′: fallo di Opiela su Quadri: l’arbitro ammonisce l’esterno senese e concede una punizione defilata alla Lupa Roma

18′: il tentativo di D’Agostino termina ampiamente alla sinistra di Montipò

19′: calcio d’angolo per la Lupa Roma, Montipò blocca senza problemi

20′: progressione centrale di Cerrai, ci mette una pezza Celiento che libera

22′: numero di Opiela sulla destra che lancia Piredda. Traversone nel mezzo del fantasista, con Mangiapelo che esce in presa aerea

24′: palla in mezzo di Boron per Mendicino, che da pochi passi non colpisce bene: blocca Mangiapelo

27′: sponda di Tajarol per Massella, che di destro manda di poco a lato

29′: passaggio corto di Quadri per Massella che dai 25 metri non inquadra lo specchio della porta

32′: ripartenza bianconera con Mendicino che però sbaglia completamente a calibrare il cross in mezzo all’area di rigore

37′: Burrai su punizione pesca Libertazzi in piena area, l’ex Juve colpisce di testa mettendo di pochissimo a lato

42′: terzo calcio d’angolo per la Lupa Roma: batte Quadri, respinge Opiela ancora in corner. Sul secondo tentativo allontana Libertazzi

45′: un minuto di recupero

Termina 1-1 il primo tempo tra Robur Siena e Lupa Roma, un risultato che non basterebbe ai bianconeri per passare il turno. La squadra di Atzori in vantaggio dopo 5′ grazie al calcio di rigore trasformato da Burrai, la Lupa Roma acciuffa il pareggio 10′ più tardi con il capolavoro di Tajarol.

SECONDO TEMPO

47′: Lupa Roma in vantaggio: Massella imbecca sul secondo palo Tajarol, che con il destro buca Montipò per il raddoppio dei laziali

51′: il Siena prova a reagire con Mendicino, che conquista una rimessa laterale in zona offensiva

55′: Opiela crossa in area, Bastoni schiaccia di testa e scheggia la parte alta della traversa

56′: Celli si rifugia in angolo, la Robur spinge

57′: nuovo corner per il Siena: la traiettoria di Burrai viene allontanata dalla difesa. Successivamente Mendicino colpisce male pochi metri dentro l’area

59′: Boron crossa dalla sinistra e conquista un nuovo corner

60′: fallo di Cane su Burrai, il difensore della Lupa Roma viene ammonito

61′: sulla conseguente punizione deviazione della difesa che permette al Siena di conquistare l’ennesimo corner

63′: ammonizione anche per Mendicino, che ferma un’azione della Lupa Roma

68′: sostituzione Lupa Roma: fuori Cerrai, dentro Santarelli. Nel Siena entrano Yamga e De Feo per Libertazzi e Piredda, applauditi dal pubblico

69′: De Feo appena entrato conquista un calcio di rigore per la Robur, il secondo del match. Fallo del portiere Mangiapelo, che viene espulso dall’arbitro Sassoli

70′: entra il secondo portiere della Lupa Roma Di Mario, termina la gara di Massella

71′: PAREGGIO DELLA ROBUR!!! Rigore perfetto di Mendicino (stavolta non batte Burrai) che trova l’angolino nonostante Di Mario intuisca la direzione del suo tiro

74′: si riaffaccia in avanti la Lupa Roma, che conquista un calcio d’angolo

75′: sul ribaltamento di fronte De Feo da pochi passi non riesce ad inquadrare la porta

76′: spinge la Robur: Opiela mette dentro un buon traversone per Bastoni che, inspiegabilmente, anziché colpire verso la porta cerca la sponda per un compagno al centro dell’area. Ma la difesa della Lupa Roma allontana. Poco dopo ancora De Feo vicino al gol

78′: punizione di D’Agostino dalla sinistra: il traversone in mezzo è bloccato da Montipò

80′: GOL DELLA ROBUR!!!! YAMGA! De Feo lanciato in area da Mendicino, l’ex Grosseto salta Di Mario e da posizione defilatissima con un capolavoro colpisce in pieno il palo. Sulla ribattuta accorre Yamga che di piatto fa esplodere i tifosi presenti al Rastrello! 3-2 Siena, che in questo momento passerebbe il turno.

81′: Masullo per Opiela nel Siena

84′: adesso è la Lupa Roma, sotto di un gol e di un uomo, a doversi sbilanciare

85′: tiro dalla distanza di Burrai, ampiamente a lato

87′: ammonito D’Agostino per proteste

88′: De Feo dal vertice destro dell’area di rigore prova a sorprendere Di Mario, palla sul fondo

90′: quattro minuti di recupero

94′: in corso l’ultimo minuto di partita, con Masullo a terra. Il Siena controlla il possesso palla

FISCHIO FINALE: il Siena batte 3-2 la Lupa Roma in rimonta e conquista il pass per il prossimo turno di Coppa Italia Lega Pro. A segno per i bianconeri Burrai, Mendicino e Yamga.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena