La Robur perde il derby con l’Arezzo (0-1)
22 Gen, 2017
siena_arezzo

ROBUR SIENA (4-4-2): Moschin; D’Ambrosio, Terigi, Stankevicius, Iapichino; Grillo (68′ Bunino), Guerri (65′ Gentile), Castiglia (82′ Saric), Vassallo; Marotta, Mendicino. A disposizione: Ivanov, Florindi, Romagnoli, Bordi, Panariello, Rondanini, Ghinassi, Secondo. All. Scazzola.

AREZZO (4-4-2): Borra; Luciani, Barison, Solini, Sabatino; Bearzotti (61′ Arcidiacono), Corradi, Foglia, Yamga; Moscardelli (84′ Cenetti), Polidori (93′ Rosseti). A disposizione: Benassi, Muscat, Demba, D’Ursi, Erpen, Ferrario, Garbinesi, Ba, Masciangelo. All. Sottili.

ARBITRO: Pietropaolo di Modena.

ASSISTENTI: Imperiale e Zanardi di Genova.

MARCATORI: 44′ Polidori.

AMMONITI: Sabatino, Foglia, Borra (A); Marotta (S).

Al Rastrello va in scena il derby tra Siena e Arezzo valido per la terza giornata di ritorno. Robur reduce da due vittorie consecutive, amaranto dall’affermazione contro la Carrarese.

PRIMO TEMPO

Ha inizio il derby con pallone calciato dai padroni di casa

3′ minuto: passaggio filtrante di Castiglia per Marotta che con un tiro dal limite colpisce la traversa

5′: diagonale di Yamga che non inquadra lo specchio della porta

8′ verticalizzazione di Sabatino in direzione di Polidori che viene anticipato da Terigi

12′: cross basso di Grillo per l’accorrente Guerri che impegna Borra a terra

15′: destro dai 20 metri di Corradi disinnescato da Moschin

19′: lancio di Iapichino per l’inserimento di Mendicino che calcia a lato da posizione defilata

21′: rasoterra di Moscardelli dal limite che sfiora il palo alla sinistra dell’estremo difensore bianconero

24′: tiro-cross di Bearzotti bloccato da Moschin in presa alta

26′: spiovente di Iapichino nel mezzo, tutto solo Mendicino calcia alto da ottima posizione

30′: discesa di Yamga che scodella nel mezzo, allontana Grillo di testa

32′: cartellino giallo per Sabatino

34′: lungo rilancio di Stankevicius per Marotta che non aggancia la sfera

36′: uscita tempestiva di Moschin che anticipa l’inserimento di Polidori

39′: fermato in fuorigioco Moscardelli

42′: manovra amaranto con Foglia che apre in direzione di Yamga che perde la sfera

44′: AREZZO IN VANTAGGIO: Conclusione dal limite di Polidori, tocca, che spiazza Moschin

45′: assegnato un minuto di recupero

46′: duplice fischio del direttore di gara. Parziale: Siena-Arezzo 0-1

SECONDO TEMPO

Si riparte. Stessi effettivi sul rettangolo di gioco per le due formazioni

48′ minuto: fendente di Yamga, chiude sul fondo Stankevicius

51′: affondo di Grillo che scodella nel mezzo: non ci arriva nessun compagno di squadra

53′: tiro velleitario di Moscardelli che non inquadra lo specchio della porta

55′: diagonale di Grillo respinto da Borra

57′: sanzionato con l’ammonizione Foglia

59′: passaggio corto di Mendicino per l’inserimento di Castiglia che calcia alto sopra la traversa

61′: per gli aretini fuori Bearzotti per Arcidiacono

63′: percussione di Polidori che viene fermato da Vassallo

65′: primo innesto anche per i bianconeri con Gentile che rileva Guerri

68′: seconda sostituzione per la Robur con Grillo che lascia il posto a Bunino

70′: progressione di Iapichino che scodella nel mezzo: esce in presa alta Borra

73′: cross di Castiglia per l’incornata di Marotta che spedisce alto il pallone

76′: ripartenza senese con Vassallo che lancia Marotta che non trova la giusta coordinazione

78′: tiro al volo di Marotta che esce sul fondo

80′: Gentile allarga per Iapichino sulla sinistra che viene chiuso da Barison

82′: per i bianconeri Castiglia lascia il posto a Saric

84′: negli amaranto Cenetti rimpiazza Moscardelli

86′: cross di Saric, chiuso da Corradi

88′: rilancio di Terigi nel mezzo, fermato in fuorigioco Bunino

89′: cartellino giallo per Borra

90′: saranno 4 i minuti di recupero

92′: Stankevicius ferma Polidori al limite

93′: giallo per Marotta e punizione per il Siena da posizione laterale. Per gli ospiti Rosseti rimpiazza Polidori

94′: Iapichino per Stankervicius: murato da Solini

95′: fischio conclusivo. Finale: Siena-Arezzo 0-1
(fonte oksiena)