Calcio Home Slide Show Prima pagina

Robur, presentati Causarano e Tosoni: “Il Siena deve tornare protagonista”

“Torno a casa con grande orgoglio, ma anche in una società solida che ha un progetto serio. Dobbiamo lavorare con professionalità, tutti insieme, per riportare la Robur ad essere protagonista nelle categorie che gli competono”. Sono le prime parole di Andrea Causarano, il medico tornato in bianconero dopo le esperienze alla Juventus e alla Roma che ha scritto nel Siena pagine indimenticabili. Causarano sarà il capo dello staff sanitario mentre la prima squadra sarà affidata ancora a Saro Catanese, che ha seguito la rosa nella delicata stagione del Covid.

Il professionista senese è stato presentato ieri in sala stampa insieme ad un’altra bandiera della Robur, Danilo Tosoni, che prende il posto di Argilli come responsabile del settore giovanile. “Siamo già al lavoro per il futuro. C’è molto da fare, non solo con le squadre che parteciperanno ai campionati, ma anche fuori dal campo riallacciando collaborazioni con i comprensori in uno spirito di sostegno e supporto”, ha detto Tosoni, oltre 200 partite in bianconero tra gli anni Settanta e Ottanta.

“Le operazioni Causarano e Tosoni rientrano in una specifica e ben definita strategia aziendale – precisa il presidente Armen Gazaryan – questa stagione per noi è fondamentale ed ogni settore lo abbiamo voluto occupare con le migliori professionalità. Siamo convinti del nostro progetto, ma dobbiamo restare sempre con i piedi per terra. Guardiamo con fiducia al futuro, ora però è il momento di lavorare”.

Il direttore sportivo Giorgio Perinetti ha sottolineato che “stiamo completando l’organigramma dimostrando nei fatti la filosofia che ci sta guidando: la professionalità. Non vogliamo lasciare niente al caso. Andrea Causarano è una ulteriore testimonianza di alta capacità, averlo riportato a Siena è motivo di orgoglio che accresce il nostro valore. La competenza di Danilo Tosoni, invece, sarà fondamentale per incrementare l’impegno e la serietà del Settore Giovanile a cui io tengo molto e su cui il Siena punterà come ha fatto nel passato”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena